Scomparsa di Pino Giampaolo, cordoglio Associazione vittime della strage di Bologna e del sindaco Merola

0
126

(Sesto Potere) – Bologna – 13 settembre 2021 – E’ morto all’età di 85 anni l’avvocato Giuseppe Giampaolo, Pino per gli amici (nella foto in alto), già  presidente dell’Istituto regionale Parri e della Fondazione Scuola di Pace di Monte Sole. Legale delle vittime della strage del 2 agosto alla stazione di Bologna e in altri importanti processi, difese l’amministrazione comunale di Bologna e le altre parti offese nei processi per la bomba sul treno Italicus, la strage di Ustica e l’uccisione del giuslavorista Marco Biagi.

aula tribunale

Pino Giampaolo lascia la moglie Patrizia e i figli Pietro e Mariachiara. E’ stata proprio la famiglia a dare notizia del decesso a esequie avvenute (come da volontà), comunicando l’intenzione di promuovere prossimamente un evento pubblico di ricordo di Pino Giampaolo dedicato a chi lo ha conosciuto e stimato come uomo e nella professione. 

Messaggi di cordoglio da parte dell’ Associazione dei familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 Agosto 1980 e del sindaco di Bologna Virginio Merola che in una nota dichiara: “Il mio profondo cordoglio ai familiari dell’avvocato Pino Giampaolo. Lo ricordo per l’estremo rigore e la professionalità uniti a una grande umanità. Ha rappresentato il Comune di Bologna nel processo agli assassini di Marco Biagi e abbiamo condiviso tante battaglie di giustizia, non ultima quella del nuovo processo per la strage del 2 agosto. Pino Giampaolo è stato anche l’autorevole presidente dell’istituto Parri e della Fondazione Scuola di pace di Monte Sole. Era una persona gentile ma decisa, con un profondo senso della giustizia. Ci mancherà”.