Sciopero benzinai. Morrone e Raffaelli. (Lega) incontrano delegazione di gestori

0
75

(Sesto Potere) – Forlì – 6 novembre 2019 – Anche due esponenti della Lega,  i deputali della Lega Jacopo Morrone e Elena Raffaelli, intervengono sul problema  dell’ annunciato sciopero dei benzinai, spiegando che hanno  incontrato una delegazione di gestori, con Ercole Gori presidente regionale Emilia Romagna e Martino Landi presidente nazionale di Faib Confesercenti, che gli hanno illustrato le priorità e le richieste dei gestori degli impianti di rifornimento carburante.

Morrone

“Ci siamo resi disponibili per capire come poter essere di aiuto agli operatori per superare le criticità che questo governo ha intenzione di attuare a spese dei gestori. D’altra parte questo è il governo che non ascolta: non ascolta i benzinai, rifiuta il confronto, è forte coi deboli e debole coi forti, schiavo dell’industria petrolifera delle multinazionali straniere e delle banche. Moltiplica gli adempimenti burocratici che non risolvono il problema dell’illegalità ma appesantiscono in oneri tasse e la vita a migliaia di imprese, spesso a conduzione familiare e rischiano di produrre effetti a catena anche sugli utenti”:

affermano in una nota i deputali della Lega Jacopo Morrone e Elena Raffaelli.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here