Sciame sismico nel veronese, paura anche al Nord

0
1010

(Sesto Potere) – Verona – 29 dicembre 2020 – E’ in corso uno sciame sismico con epicentro nel Veronese. Tre scosse comprese nell’arco orario 14.02 – 15.36 con magnitudo rispettivamente: 3.4, 2.8 e 4.4 della scala Richter. Epicentro sempre a Salizzole (VR) e sentito distintamente anche a Sorgà, Bovolone, Nogara, Castel d’Ario (in provincia di Mantova), Concamarise e Trevenzuolo. Il fenomeno tellurico è stato registrato dalla Sala sismica dell’Ingv-Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Le scosse sono state avvertite anche dalla popolazione in Lombardia ed Emilia-Romagna. Lo sciame sismico segue a stretto giro il terremoto registratosi alle 12.19 a 50 chilometri da Zagabria, in Croazia e avvertito in tutto il Nord Italia. La situazione è costantemente monitorata dall’assessore all’Ambente ed alla Protezione civile Giampaolo Bottacin nella sede della Protezione civile di Marghera.