(Sesto Potere) – Sasso Marconi (Bo) – 25 settembre 2021 – Il Comune di Sasso Marconi (Bo) comunica che sono programmate per domani le operazioni di disinnesco e rimozione di una bomba di 500 libbre della Seconda Guerra Mondiale, ritrovata nella zona del lungofiume Reno, in via Gamberi.

Entro le 7:00, tutti coloro cui è stato notificato un provvedimento di sgombero: una ventina di famiglia e una decina tra aziende e attività produttive situate all’interno della “danger zone” (nel raggio di 468 metri dal ritrovamento dell’ordigno) dovranno lasciare la propria abitazione, per loro è previsto l’allestimento di un punto di accoglienza presso il Centro sociale “Casa dei Campi” di via Ponte Albano.

disinnesco

Modifiche alla viabilità: dalle 8:00 al termine delle operazioni di disinnesco, blocco totale della circolazione all’interno della “danger zone”, con chiusura di: via Gamberi, SP 37 Ganzole, Nuova Porrettana tra gli svincoli di Sasso Marconi e San Lorenzo, autostrada A1 tra i caselli di Sasso Marconi e Casalecchio di Reno.

E’ stata disposta anche l’interruzione della linea ferroviaria Bologna-Porretta.

Saranno regolarmente percorribili la ‘vecchia’ Porrettana (ex-SS64) e Ponte Albano, in quanto al di fuori dell’area interessata dalle operazioni di disinnesco.

Aggiornamenti in tempo reale sull’andamento delle operazioni verranno forniti domenica 26 settembre sul sito web www.comune.sassomarconi.bologna.it e sulla pagina Fb del Comune.
Maggiori informazioni nella notizia dedicata sul sito del Comune: https://bit.ly/2XxE7zZ