Santarcangelo, dal Comitato cittadino unitario antifascista solidarietà a Cgil

0
72

(Sesto Potere) – Santarcangelo – 13 ottobre 2021 – Il Comitato cittadino unitario antifascista di Santarcangelo per la difesa delle libertà democratiche, tavolo di lavoro presieduto dalla sindaca Alice Parma che riunisce Amministrazione comunale, Anpi, associazioni combattentistiche e altre realtà associative del territorio, enti pubblici, scuole, organizzazioni sindacali e forze politiche locali, esprime “profonda preoccupazione” per i fatti accaduti a Roma lo scorso 9 ottobre.

Il Comitato cittadino unitario antifascista, nel manifestare la propria solidarietà alla Cgil, tra l’altro componente attiva del Comitato stesso, i sollecita “l’adozione della mozione presentata in Parlamento per lo scioglimento dei movimenti di chiara ispirazione neofascista, ovvero l’adozione di un provvedimento analogo da parte del Governo”.

“Nel momento della presa di coscienza collettiva sulla pericolosità di tali movimenti, a cent’anni dalle violenze squadriste perpetrate contro le organizzazioni sindacali agli albori del regime fascista” il Comitato ritiene sia giunto il momento di “dare piena attuazione alla XII disposizione transitoria e finale della Costituzione italiana”.