Santa Sofia, 61° Premio Campigna nel segno di Arnaldo Pomodoro

0
83

(Sesto Potere) – Santa Sofia – 16 settembre 2020 – A Santa Sofia, in occasione della 61ª edizione del Premio Campigna, domenica 27 settembre, alle 16,30, al ‘Parco delle sculture all’aperto’, nell’area  del fiume pozza Brusatopa, sarà inaugurata la scultura: ‘Cono tronco 1972’ del maestro Arnaldo Pomodoro, il grande scultore italiano di fama internazionale.

L’opera, un cono mozzo in bronzo con un diametro di base di 3 metri, è trafitto da una lama d’acciaio inossidabile che culmina a punta verso l’alto, è (quasi) gemella di quella collocata nel 1972 a New York , a Binghamton, in Binghamton Government Center Plaza (vedi foto in alto).

A darne notizia è stato il sindaco di Santa Sofia Daniele Valbonesi (vedi foto qui a lato).

A breve, nelle prossime settimane, un’altra opera di Arnaldo Pomodoro, il maestro è nato in Romagna (a Morciano di Romagna) ma le sue opere sono esposte in tutto il mondo, verrà collocata all’interno del museo della Galleria d’Arte Contemporanea “Vero Stoppioni” , sempre a Santa Sofia.

Con queste installazioni – afferma il sindaco – si consolida la vocazione artistica di Santa Sofia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here