Sanità, Merendi (Ugl Forlì-Cesena) ha incontrato Carradori (Ausl Romagna)

0
262
Merendi e Carradori

(Sesto Potere) – Forlì – 3 dicembre 2020 – Questa mattina presso la sede della Direzione Generale Ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì, Riccardo Merendi, segretario provinciale Forlì-Cesena Ugl Sanità, ha incontrato, su richiesta dello stesso sindacato, il direttore generale dell’Ausl Romagna Tiziano Carradori (i due nella foto in alto, ndr).

Al centro del colloquio – che s’è svolto in un clima di estrema disponibilità – varie tematiche riguardanti lavoro e personale attinenti, in particolare s’è parlato dell’assenza nei turni notturni di personale infermieristico  nelle strutture periferiche convenzionate.

ingresso ospedale forlì

Carradori ha sottolineato l’importanza della tematica trattata e considerandola “meritevole di presente e futuro approfondimento” aggiungendo che l’azienda Usl della Romagna ha “collaborato, coordinato e raccordato, già durante la prima ondata di Covid 19, con proprio personale le strutture periferiche in difficoltà”.

Gli infermieri assunti da queste realtà operative convenzionate sono soggetti ad una contrattazione con implicazioni economiche che non ne incoraggiano la permanenza: ha ricordato Riccardo Merendi.

Nel corso dell’ incontro il segretario provinciale Forlì-Cesena di Ugl Sanità ha posto altresì l’accento “sull’opportunità che si possa completare , in un futuro prossimo, ad un disegno complessivo che preveda il potenziamento della medicina di prossimità e servizi sanitari territoriali dai quali difficilmente si potrà prescindere, nel quadro di una sanità pubblica che, come s’è visto nell’emergenza Covid, è il primo baluardo della salute di tutti i cittadini”.