(Sesto Potere) – San Mauro Pascoli – 21 ottobre 2021  – Tre big della calzatura (Marco Piazzi, Riccardo Sciutto, Giuseppe Zanotti), una giovane promessa del designer, un celebre attore che interpreta Dante (Roberto Mercadini). Sono gli ingredienti della giornata di premiazione di “Un Talento per la Scarpa” in programma domani  venerdì 22 ottobre a Villa Torlonia (Sala Tinaie) a San Mauro Pascoli (ingresso libero).

Un evento, organizzato da Sammauroindustria, che potrà essere seguito anche in diretta streaming sulla pagina facebook dell’associazione.

Roberto Mercadini

Il pomeriggio si apre alle ore 17 con la presentazione del libro Vent’anni di Talenti” (Ponte Vecchio editore) che racconta due decenni del concorso. Coordinati dal direttore di Sammauroindustria, Gianfranco Miro Gori, e con un intervento del presidente Daniele Gasperini, ne parlano Marco Piazzi (Pollini), Riccardo Sciutto (Sergio Rossi) e Giuseppe Zanotti.

A seguire ci sarà la premiazione della 21esima edizione del Concorso internazionale per giovani stilisti, “Un Talento per la Scarpa”, vinto da Giulia Meniconi di Calolziocorte in provincia di Lecco.
Il suo lavoro è stato giudicato il migliore sui 66 elaborati partecipanti da tutto il mondo sul tema “La Divina Scarpa”, omaggio ai 700 anni del Sommo poeta.

Nel corso della giornata del 22 ottobre ci sarà anche la premiazione dei 10 segnalati, nonché dell’Istituto superiore Marie Curie di Savignano.

La manifestazione si chiuderà con lo spettacolo “Il folle volo” a cura dell’attore Roberto Mercadini, personale lettura e interpretazione di Dante Alighieri.

Nella sala delle Tinaie sempre a Villa Torlonia fino al 15 novembre saranno esposti i lavori partecipanti alle 21esima edizione del Concorso, a cura di Maria Cristina Savani.

Il concorso “Un Talento per la Scarpa” è organizzato da Sammauroindustria, che raccoglie le principali aziende calzaturiere del distretto di San Mauro Pascoli (Casadei, Giuseppe Zanotti, Pollini, Sergio Rossi), insieme al Comune di San Mauro Pascoli e il Cercal, in collaborazione con Confindustria Romagna.