San Mauro, ok a rendiconto 2020: avanzo di 950mila euro

0
156
san mauro

(Sesto Potere) – San Mauro Pascoli (FC) – 29 aprile 2021 – Nella seduta consiliare del 28 aprile il Comune di San Mauro Pascoli ha approvato il rendiconto di gestione dell’anno 2020.

“Il 2020 è stato un anno difficile, di emergenza sanitaria e sociale – ha detto il sindaco Luciana Garbuglia – un anno in cui è stato necessario ridefinire la programmazione dell’Ente per far fronte agli eventi contingenti dovuti alla pandemia cercando di sostenere i cittadini e le famiglie e imprese in difficoltà. Nonostante queste difficoltà, abbiamo portato avanti la programmazione realizzando opere per oltre 2milioni di euro. Un risultato davvero notevole che abbiamo raggiunto grazie ad un ottimo lavoro di squadra: per questo intendo ringraziare i dipendenti del Comune, gli assessori e il consiglio che hanno permesso il raggiungimento di questi obiettivi”.

luciana garbuglia

Nello specifico nel 2020 sono stati infatti realizzati gli efficientamenti energetici e sismici degli edifici scolastici la Rondine e Montessori e del Municipio; la riqualificazione degli impianti sportivi; la realizzazione della pista ciclabile del Rio Salto e il restauro del Compendio Domus Pascoli; nonché la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade.

“Inoltre accertiamo un risultato di gestione che ci mette a disposizione un avanzo non vincolato pari a 950mila euro e un calo di indebitamento rispetto al 2018 che passa da 3.300.000 di euro a 2.700.000 – ha illustrato l’assessore al bilancio Stefania Presti – “Con l’avanzo sarà possibile destinare risorse per realizzare gli obiettivi del 2021: dalla riduzione dei mutui (per 400.000 euro) alla promozione turistica e sostegno alla cultura e allo sport; alla riqualificazione dei giochi per i bambini nei parchi pubblici, fino al sostegno delle imprese con la riduzione dei tributi a loro carico”.

“Tra le priorità del 2021 ci sarà l’ampliamento del polo scolastico di Via Villagrappa, che già è sede della scuola Zavalloni, – ha dichiarato il sindaco Luciana Garbuglia – un ampliamento che ospiterà un nuovo asilo dell’infanzia e nuovi spazi polifunzionali comuni dedicati alle famiglie per arricchire l’offerta dei servizi educativi e ricreativi a sostegno della comunità che saranno inseriti nei servizi offerti dal Centro per le famiglie. Si tratta di un intervento importante, di grande qualità pedagogica e architettonica, che abbiamo intenzione di candidare a finanziamenti ministeriali e sul quale siamo già al lavoro insieme ai tecnici. Mai come quest’anno infatti è ricaduto in capo alle famiglie il peso della carenza dei servizi a loro sostegno: è in questo settore che vogliamo fare la differenza”.