(Sesto Potere) – San Mauro Pascoli (FC) – 26 gennaio 2022 – Inaugura sabato 29 gennaio alle ore 17 la mostra “Mitogonie” alla presenza dell’artista Sergio Monari, del curatore Edoardo Marabini e dell’editore Danilo Montanari.

Un’esposizione temporanea di quindici sculture dell’artista bolognese per ripercorrere l’evoluzione continua di una personalità che, da più di trent’anni, con la sua opera sfida i problemi della contemporaneità e si mantiene in tensione tra realtà e utopia, tra evocazioni e rievocazioni. Dalla terracotta al bronzo, Monari maneggia con maestria le tecniche plastiche e con le sue opere nutre un dialogo profondo con le espressioni più alte di poesia e letteratura.  

Proprio in un luogo di poesia, quella pascoliana, trovano allora spazio “presenze” scultoree il cui tema pone al centro l’uomo e la sacralità dell’individuo.

La figura umana prende forma in un “rapporto euritmico” con il vasto repertorio di materiali di cui si serve l’artista e rivela una via cosparsa di simboli ontologici e mitologici dando vita a “una sorprendente galleria di miti rivisitati”.

Monari, “maestro irregolare” che ha esposto in oltre ottanta mostre, personali e collettive, in gallerie e musei italiani ed esteri, crea nuove attualità rileggendo l’antico come contemporaneo e viceversa e dando così forma ad immagini scultoree che racchiudono nella posa dei corpi il contrasto tra inquietudine e dolcezza. 

La mostra è un’iniziativa promossa, curata e organizzata da Sergio Monari, Edoardo Marabini e da Danilo Montanari Editore che curerà inoltre il libro d’artista in uscita in concomitanza della mostra.

Patrocinata dal Comune di San Mauro Pascoli, l’esposizione si colloca all’interno della sezione Villa Torlonia Arte risultato di una preziosa collaborazione condivisa tra le cooperative Sillaba e Atlantide.

Mitogonie”, visitabile fino al 27 marzo, è allestita in Galleria Le Tinaie nella suggestiva cornice di Villa Torlonia-Parco Poesia Pascoli.
L’ingresso al pubblico è gratuito e osserva gli orari di apertura del Museo Multimediale, da martedì a domenica al mattino dalle 9,30 alle 12,30 e al pomeriggio dalle 15,30 alle 18,30. L’accesso all’area mostre segue le normative anti contagio per i luoghi della cultura che prevedono da gennaio super green pass, mascherina chirurgica, igienizzazione e distanziamento.