Rotary Club Forlì: interclub Area Romagna Centro per Giornata Mondiale della Polio

0
176

(Sesto Potere) – Forlì – 26 ottobre 2020 – Per celebrare la Giornata Mondiale della Polio si è svolto un interclub dell’Area Romagna Centro promosso dal Rotary Club Forlì il 24 ottobre. Collegati sulla piattaforma Zoom i soci dei sette club hanno seguito le relazioni dei medici soci del sodalizio di Forlì, dottor Enrico Valletta, direttore dell’U.O. di Pediatria dell’Ospedale Morgagni-Pierantoni, e dottor Claudio Cancellieri, già direttore dell’U.O. di Malattie infettive.

Introdotti dal presidente del Rotary Club Forlì, Massimo Amadio, sono intervenuti su “2020 anno del covid-19, ma la Polio e le altre malattie infettive diffusive?” e con dati, tabelle e slides hanno illustrato l’andamento delle vaccinazioni e delle cure relative alle malattie infettive che nel corso dei decenni hanno colpito le popolazioni di tutto il mondo, soprattutto bambini e persone fragili. In particolare sono stati presentati i risultati della lotta alla poliomielite con la campagna internazionale “End Polio Now” e il progetto “Polio Plus” per i quali da numerosi anni il Rotary International e i vari club nel mondo si impegnano con donazioni, iniziative e service.

Con una massiccia campagna di vaccinazioni in diversi Paesi, il Rotary ha così aiutato a salvare milioni di vite, fra cui quelle di molti bambini, e ad eliminare quasi definitivamente la malattia. Anche l’Africa, infatti, lo scorso agosto è stata dichiarata polio free e attualmente focolai sono presenti in Afghanistan e Pakistan.

«Non bisogna dimenticare le altre cause di morte che statisticamente sono superiori a quelle provocate dal covid, che rischia di oscurare l’impegno per debellare altre malattie che ancora colpiscono l’umanità e specialmente i bambini», ha sottolineato il dottor Valletta, ricordando «di che cosa, ancora oggi nel mondo, i bambini muoiono: polmonite, difterite, diarrea, pertosse, tetano, meningite, morbillo, specie nei Paesi a basso reddito che non riescono a organizzare le vaccinazioni». Il dottor Cancellieri ha poi ricordato «le malattie infettive che si sono succedute nel corso degli anni e la campagna del Rotary per l’eradicazione della polio che ha ricevuto anche il contributo della Fondazione Bill & Melinda Gates».

Fra gli interventi vi è stato anche quello del dott. Salvatore Ricca Rosellini, past president del Rotary Club Forlì e promotore di iniziative nella Sottocommissione Polio Plus del Distretto 2072, autore del libro “Vincere la polio. La vera storia”. Nel corso dell’incontro sono state pure ricordate le origini italiane del progetto “Polio Plus” con l’impegno negli anni Ottanta dei soci Luciano Ravaglia del Club di Forlì e Sergio Mulitsch di Palmenberg del Club di Treviglio.

Il Rotary Club Forlì, inoltre, ha ricevuto la visita del Governatore del Distretto 2072, Adriano Maestri, mercoledì 21 ottobre. Nel rispetto delle norme di sicurezza anticovid, l’incontro si è svolto in presenza a Palazzo Albicini, con una delegazione ristretta di soci, e in webconference con gli altri soci collegati sulla piattaforma Zoom.

Nella tradizionale visita annuale del Governatore sono state presentate le attività del Rotary Club Forlì, illustrati i service svolti, quelli da realizzare nell’annata 2020-2021 e il programma del presidente Amadio, che ha introdotto l’incontro e ha presentato anche le relazioni delle varie commissioni.

Prima della conviviale il Governatore ha incontrato il Consiglio direttivo e i presidenti delle commissioni, i rappresentanti del Rotaract e, insieme alla moglie Natalia, il Gruppo Consorti guidato da Genziana Bandini. Nel corso della serata, inoltre, è stato presentato il motto “Rotary opens opportunities – Il Rotary crea opportunità” scelto per l’annata 2020-2021 dal presidente internazionale Holger Knaack.

Durante l’incontro con il Governatore sono stati pure conferiti i riconoscimenti P.H.F. a Raffaella Alessandrini, Andrea Cimatti e Ido Erani. Ha poi fatto ingresso come nuovo socio del sodalizio Giuseppe Veronesi, direttore della Banca d’Italia, filiale di Forlì. Sabato 17 il SEFR (Seminario Fondazione Rotary) distrettuale si è svolto in videoconferenza sulla piattaforma Zoom con collegamento dalla Fiera di Forlì dove erano presenti una ristretta delegazione distrettuale, con il Governatore Maestri, e altre autorità rotariane insieme al presidente del Rotary Club Forlì, Amadio, e a quello del Tre Valli, Davide Bellini, che hanno portato un saluto.