Rotary Club Forlì, il nuovo presidente è Pierluigi Ranieri

0
388

(Sesto Potere) – Forlì – 2 luglio 2021 – L’avv. Pierluigi Ranieri è il nuovo presidente del Rotary Club Forlì per l’annata 2021-2022. Il passaggio delle consegne con l’ing. Massimo Amadio è avvenuto durante la conviviale riservata a soci, consorti, familiari, ospiti e autorità rotariane che si è svolta al Mare Pineta Resort di Milano Marittima. Ranieri, 60 anni, è avvocato del foro di Forlì-Cesena ed è sposato con Stefania Monti che guiderà il Gruppo consorti del sodalizio nella nuova annata succedendo a Genziana Bandini.

 «Il nostro servizio – ha affermato Ranieri durante la cerimonia di ingresso davanti a quasi duecento persone fra soci e ospiti – è all’insegna del motto di quest’anno del Rotary International “Servire per cambiare vite” e continueremo così la grande storia di impegno e di solidarietà del nostro Club con nuovi service e iniziative, oltre a tutti gli interventi che sono già in corso».

Ranieri ha poi ringraziato il presidente uscente Amadio e il Consiglio direttivo per l’impegno profuso nell’anno della pandemia che ha costretto il Club a modificare i programmi.

«Le nuove modalità di comunicazione e collaborazione fra i soci – ha aggiunto il nuovo presidente – già sperimentate nell’annata precedente quando è esplosa l’emergenza sanitaria, hanno garantito la continuità degli incontri e la progettazione dei service che, pur nei limiti legati al covid, hanno trovato realizzazione». E riprendendo ancora il motto dell’annata 2021-2022 “Serve to change lives”, scelto dal Presidente internazionale Shekhar Mehta, ha aggiunto: «L’auspicio è quello di restituire anche ai soci la convivialità dei rapporti, l’inclusione e il rafforzamento dell’amicizia in un clima di ritrovata leggerezza e partecipazione dove ognuno può dare il proprio contributo».

Pure Amadio ha ringraziato i soci per la fiducia e il supporto che non sono mancati durante un’annata resa complessa dalla pandemia. «Siamo comunque riusciti a portare avanti i nostri service – ha sottolineato prima di cedere il collare a Ranieri – fra cui il progetto “Facciamo Centro” con proposte per il rilancio del centro storico di Forlì. Per questo ringrazio tutti i membri del Consiglio direttivo per il lavoro di squadra».

Durante la conviviale sono intervenuti anche il Governatore del Distretto 2072, Adriano Maestri, il Past Governor Pierluigi Pagliarani, l’assistente del Governatore, Marisa Rossi, i presidenti di vari Club della Romagna, i giovani del Rotaract e dell’Interact e altri ospiti fra cui Gianfranco Brunelli, curatore delle “grandi mostre” ai Musei San Domenico. Nel corso della serata sono stati inoltre conferiti riconoscimenti rotariani “Paul Harris” e attestati di merito a soci che si sono distinti nell’annata per il servizio svolto. Nel rispetto delle norme di sicurezza anticovid martedì 29 giugno, accolti nella suggestiva cornice del Mare Pineta Resort dal socio Davide Salaroli, i rotariani e gli ospiti hanno potuto così rivedersi in presenza e approfondire, attraverso immagini e interventi, il percorso dei service compiuto nell’annata 2020-2021.

Al termine della conviviale è stata anche ringraziata l’equipe della cucina guidata dallo chef Yuri Alesi.

Il neopresidente Ranieri ha poi dato appuntamento alle prossime conviviali riservate ai soci: giovedì 8 luglio con l’apertura della nuova annata rotariana, la visita al Museo Civico “Mons. Domenico Mambrini” e la successiva conviviale presso l’ “Osteria La Campanara” nel Borgo di Pianetto (Galeata); mercoledì 14 luglio al Castello di Cusercoli per la visita alla Chiesa di San Bonifacio, al Museo delle Formelle e alla corte del Castello, seguita dalla conviviale e dalla relazione del prof. arch. Domenico Taddei su “Sistema difensivo delle Rocche della Romagna Fiorentina”; martedì 20 luglio serata conviviale al Bagno Holiday Village a Milano Marittima dove interverrà l’ospite-relatore Matteo Plazzi, componente del team di Luna Rossa nell’ultima Coppa America, che parlerà di regate; martedì 27 luglio sulla terrazza del Grand Hotel di Cesenatico l’arch. Aida Morelli del Rotary Club Ravenna, presidente del Parco del Delta del Po, interverrà su “Acqua dolce – Acqua salata …?”.