(Sesto Potere) – Forlì – 31 gennaio 2022 – Domani martedì 1° febbraio presso il Circolo dell’Aurora, a Palazzo Albicini in Corso Garibaldi 80, a Forlì. Gianfranco Brunelli, (nella foto in alto, ndr) , curatore delle “grandi mostre” della Fondazione Carisp, sarà ospite della conviviale riservata ai soci del Rotary Club Forlì dove presenterà la nuova rassegna “Maddalena. Il mistero e l’immagine”, in programma ai Musei San Domenico dal 4 marzo al 26 giugno.

Introdurrà l’incontro, che si svolgerà nel rispetto delle norme di sicurezza anticovid, il presidente del Rotary Club Forlì, Pierluigi Ranieri. Si è parlato di arte anche in un’altra recente conviviale dei soci con ospite Ludovica Sebregondi, curatrice delle mostre a Palazzo Strozzi a Firenze, che fra l’altro ha illustrato le opere di Jeff Koons, esposte nel capoluogo toscano fino a fine gennaio, e ha anche offerto un’anteprima sulla mostra di Donatello che sarà visitabile dal mese di marzo.

Proseguono, inoltre, i service del Rotary Club Forlì e sabato 22 gennaio si è svolto un turno eccezionale di presenza alla mensa della Caritas (foto qui in pagina, ndr) nell’ambito del progetto di solidarietà, inaugurato lo scorso ottobre, grazie al quale i soci del sodalizio si mettono a disposizione per predisporre la sala, preparare e impiattare i pasti, che vengono distribuiti in modalità self-service, sistemare la cucina e la sala al termine del servizio. 

I prossimi appuntamenti sono in programma sabato 12 febbraio e domenica 13 marzo. Continuano anche gli incontri nelle scuole per il progetto di orientamento rivolto agli studenti che si accingono a scegliere il percorso post-diploma.

Il 12 febbraio al Liceo classico alcuni soci professionisti del sodalizio forlivese parleranno ai ragazzi di medicina, giornalismo e comunicazione.

Al Liceo scientifico i prossimi appuntamenti sono in programma il 12 e il 19 febbraio con focus su medicina, ingegneria biomedica, ingegneria, innovazione e design, certificazioni e saldature degli acciai.

Altri incontri si sono svolti nei giorni scorsi all’Istituto Ruffilli dove si è parlato di aspetti innovativi delle professioni para e sanitarie, della professione odontoiatrica, di marketing e grafica, del ruolo dell’educatore professionale, di edilizia e corsi post diploma Aso.