(Sesto Potere) – Rocca San Casciano (Fc) – 8 novembre 2021 – Continua la messa in sicurezza della strada comunale Valminore-Campomaggio, nel forlivesedove è in corso la seconda tranche di opere nei tratti della carreggiata in prossimità dei fossi di Monticino e di Garzana, a Rocca San Casciano.

Il cantiere, finanziato dalla Regione con 100mila euro, punta a sistemare il dissesto della viabilità locale causato da episodi di maltempo intenso.

A progettare e curare la direzione dei lavori è il servizio di Forlì-Cesena dell’agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in raccordo con il Comune di Rocca San Casciano.

Più in dettaglio, alla base delle scarpate adiacenti alla strada dove si erano verificati i dissesti, sono stati realizzati due tratti di muro di contenimento in cemento armato che saranno rivestiti in pietra nel rispetto della tutela paesaggistica.

Attualmente è in corso di completamento anche la riprofilatura della scarpata con la rimozione del materiale instabile dove sarà successivamente posata una biostuoia in tessuto naturale antierosione per favorire il naturale ripristino del manto erboso.

“Parte un altro cantiere per riparare i danni del maltempo e ripristinare la funzionalità di una strada che attraversa il centro abitato di Rocca san Casciano e che quindi è fondamentale per la vita di chi ci abita- commenta l’assessore regionale all’Ambiente e Protezione civile, Irene Priolo-. Per noi ogni singolo cantiere è importante, perché la sicurezza del nostro territorio è un grande traguardo che si raggiunge ogni giorno, un passo dopo l’altro”.

Un primo intervento da 65mila euro con analoghi lavori finalizzati al ripristino della percorribilità della strada comunale ha interessato un diverso tratto, sempre in prossimità del fosso di Garzana, ed è stato è concluso la primavera scorsa.