Rocca S.Casciano: bilancio positivo per l’avvio del progetto Cambia Vita

0
182

(Sesto Potere) – Rocca San Casciano – 28 agosto 2020 – Un bilancio positivo quello dei primi due mesi di “Cambia VITA”. Questo il giudizio dei promotori del Progetto, presentato ufficialmente sabato 27 giugno 2020 presso il Teatro Italia di Rocca San Casciano, con l’intervento, tra gli altri, anche dell’assessore regionale alla Montagna, Barbara Lori.

“Il nostro obiettivo – sottolineano i promotori del Progetto – è ovviamente fare in modo che vi sia qualche nuovo nucleo familiare o singola persona che decida di trasferirsi stabilmente a Rocca, apprezzando la qualità della vita che qui si può sperimentare. Crediamo che questo risultato non sia lontano dal concretizzarsi”.

La casa nel centro del paese, concessa con il Progetto gratuitamente per una settimana a chi voglia provare la vita a Rocca è già stata prenotata fino a metà ottobre, e da quando è a disposizione, a partire da sabato 18 luglio, non è mai stata lasciata vuota. E continuano ad arrivare richieste. 

Finora, complessivamente a “Cambia VITA” sono arrivate circa 200 mail e più di 150 telefonate. Decine sono stati gli incontri svolti di presenza o in video collegamento con persone interessate a conoscere le opportunità di Rocca, in termini di qualità della vita. Attualmente sta provando la vita in paese nella casa in prova una famiglia di Rieti, e sabato 29 agosto arriverà una giovane coppia da Crotone.

Il Progetto “Cambia VITA” del Comune di Rocca San Casciano, è stato ideato in collaborazione con Confedilizia Forlì-Cesena e con l’Associazione Culturale Tradizioni Acquacheta, e ha finora ricevuto il sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, GAL L’Altra Romagna, Confartigianato Forlì, Confcooperative Forlì-Cesena, e di due storiche realtà imprenditoriali rocchigiane: Gruppo Ginestri e Fabbri Boutiques.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here