Risse a Milano Marittima, Di Maio (Iv) coinvolge il Viminale

0
170

(Sesto Potere) – Cervia – 11 giugno 2021 – Sulla vicenda legata all’ordine pubblico a Milano Marittima, dopo i fatti degli ultimi fine settimana: risse e atti di vandalismo, il deputato romagnolo di Italia Viva Marco Di Maio, dopo gli atti presentati nei giorni scorsi per chiedere un potenziamento della presenza delle forze di polizia, ha coinvolto in modo informale il Ministero, in particolare nella figura del sottosegretario Ivan Scalfarotto , illustrandogli la situazione: “e l’impegno profuso dalle istituzioni locali, oltre che le prese di posizione e i documenti degli operatori economici”.

“Il sottosegretario Scalfarotto – spiega il deputato – si è messo in contatto col prefetto di Ravenna, manifestando sostegno e disponibilità a dare una mano nel sostenere all’interno dell’amministrazione del ministero le istanze del territorio, in particolare con l’obiettivo di incrementare la presenza di agenti”.

“Continueremo a seguire la vicenda – conclude Marco Di Maio – nella convinzione che il problema richiede non solo più forze di polizia, ma un approccio mulitidisciplinare e un gioco di squadra tra istituzioni; mettendo da parte le appartenenze di partito per porre in primo piano la ricerca di una soluzione”.