Ripascimento spiagge, 800mila euro nel Riminese da Bellaria a Misano

0
158

(Sesto Potere) – Rimini – 22 aprile 2021 – La spiaggia si fa bella in vista dell’estate. Proseguono gli interventi di difesa e manutenzione del litorale riminese con i lavori a cura dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile che vedono un investimento complessivo della Regione Emilia-Romagna pari a 795mila euro.

ripascimento spiaggia a Torre Pedrera

E, a stagione balneare finita, sono in programma a partire dall’autunno ulteriori lavori di ripascimento dei litorali già finanziati, sempre dalla Regione, con 765mila euro aggiuntivi oltre ad interventi di manutenzione delle opere per altri 780mila euro. Risorse che complessivamente, tra lavori in corso e programmati, portano gli investimenti della Regione per la difesa della costa a oltre 2 milioni di euro.

In particolare, in questi giorni si completerà la posa di circa 2mila sacchi di sabbia per la manutenzione della barriera sommersa che protegge il litorale di Riccione, a sud del porto, e di Misano Adriatico.

Proseguono inoltre le attività di ripascimento sui tratti maggiormente interessati da erosione, sempre a Riccione e Misano Adriatico.

ripascimento spiaggia a San Giuliano

In particolare, dopo i lavori di ripascimento e rafforzamento delle dune protettive già eseguiti durante la stagione invernale, sono partiti i camion che trasportano ulteriore sabbia, utile a rimpinguare e ampliare le spiagge in attesa dell’estate.

Analogamente, a nord del porto di Rimini, tutti i lidi, da San Giuliano a Torre Pedrera, stanno ricevendo apporti di sabbia per un volume complessivo di oltre 10mila metri cubi. Per la prima volta, parte degli interventi viene effettuata trasferendo su questi lidi una parte della sabbia che si accumula nel tratto a sud del porto di Rimini, per effetto delle dinamiche marine.

Infine, sul litorale di Bellaria e Igea Marina si procederà in questi giorni a ridistribuire la sabbia accumulate durante l’inverno nella zona della Cagnona e nella spiaggia libera a sud del porto. Per il ripascimento dei tratti più critici si procederà con ulteriori apporti di sabbia.