Rinviata riforma dei quartieri, Pd e Forlì e Co.: “Assessore Cintorino rettifichi la sua dichiarazione”

0
277
i due capigruppo Alemani e Morgagni

(Sesto Potere) – Forlì – 1 dicembre 2020 – In apertura di seduta del consiglio comunale e poi con un comunicato l’ assessore con delega al Decentramento, Andrea Cintorino, ha motivato il rinvio della discussione della delibera di consiglio riguardante il Nuovo regolamento dei quartieri di Forlì con la presa d’atto da parte dell’Amministrazione delle – parole sue – “numerose osservazioni e degli altrettanti emendamenti pervenuti” in mattinata e “d’intesa con i capigruppo di maggioranza e opposizione”.

l’assessore Cintorino

Una circostanza smentita con un comunicato da Soufian Hafi Alemani, capogruppo PD
Federico Morgagni, capogruppo Forlì e Co., (nella foto in alto) , a nome dei due gruppi di opposizione: “Smentiamo fermamente che questa intesa tra capigruppo di maggioranza e capigruppo di minoranza sia mai avvenuta. Purtroppo aggiungiamo, visto che per settimane abbiamo richiesto inutilmente un atto di apertura e responsabilità da parte di un’Amministrazione che invece ha riaffermato pervicacemente la propria volontà di mettere al voto il Regolamento in questione senza ascoltare nessuno. Ciò che è successo , in realtà, è che l’assessora ha dovuto prendere atto del parere del Segretario generale sulla fondatezza dei rilievi sulla legittimità del Regolamento avanzati dai nostri gruppi consiliari. L’Amministrazione ha dovuto quindi giocoforza ritirare il documento per ulteriori modifiche e approfondimenti.”

“Da parte nostra ci siamo limitati a prendere atto con soddisfazione dell’ennesimo fallimento di imporre al Consiglio un voto a maggioranza su di un documento incoerente e di dubbia legittimità. Quanto ai quartieri, adesso si apre lo spazio per un serio confronto per arrivare ad un regolamento condiviso. Ma perché ciò avvenga è importante procedere nella serietà e nella onestà intellettuale.  A partire dal fatto che l’Amministrazione riconosca il fallimento della forzatura tentata, evitando di trincerarsi dietro inverosimili ricostruzioni di presunte intese con l’opposizione che invece proprio la Giunta ha sempre rifiutato pregiudizialmente, nonostante tutte le sollecitazioni arrivate”: affermano i due capigruppo Soufian Hafi Alemani e
Federico Morgagni, che , ufficialmente, chiedono all’ assessore Cintorino di: “rettificare una dichiarazione in plateale contrasto con la realtà dei fatti”.