Rimini, ubriaco si scaglia contro poliziotti: arrestato

0
101

(Sesto Potere) – Rimini – 26 febbraio 2020 – Ieri pomeriggio C.L., 52enne agrigentino residente a Rimini, è entrato in un bar di via Briolini pretendo che i baristi gli dessero da bere del vino.

Il palese stato di ubriachezza dell’uomo ha portato i baristi a rifiutare di somministrargli qualsiasi tipo di bevanda alcolica, circostanza che ha fatto andare il C.L. su tutte le furie, portandolo ad inveire contro gli stessi baristi e gli avventori del bar.

Avvisato il 112 della presenza di questo cliente molesto, i poliziotti si sono precipitati presso il Caffè di via Briolini. Alla sola richiesta dei documenti l’uomo ha reagito tirando un pugno al cofano dell’autovettura di servizio provocandone conseguentemente un’ammaccatura e, come se non bastasse, ha continuato la sua condotta aggressiva scagliandosi contro i poliziotti con schiaffi, calci, pugni ed ingiuriosi epiteti.

Messo in sicurezza, il soggetto è stato portato presso la Questura di Rimini, dove, da accertamenti più approfonditi, è emerso che non era nuovo a versare in condizioni di ubriachezza ed a tenere atteggiamenti aggressivi verso le forze dell’ordine. Dal 1994 al 2019, a causa del suo “vizio” aveva collezionato molte denunce ed arresti.

Per le condotte poste in essere nel pomeriggio di ieri il C.L. veniva tratto in arresto per i reati di resistenza a P.U., danneggiamento aggravato e sanzionato per ubriachezza molesta.

Messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria quest’ultima ne ha disposto la sottoposizione a giudizio direttissimo questa mattina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here