Rimini, settore balneare nuovamente “in guerra” contro la Bolkestein

0
98
musica in spiaggia

(Sesto Potere) – Rimini – 16 ottobre 2019 – All’Assemblea unitaria delle sigle del settore balneare tenutasi a Rimini Fiere, CNA Balneari – di fronte ad una platea di 600 titolari di concessioni demaniali marittime – ha ribadito che l’estensione di 15 anni delle concessioni balneari disposta dal governo , un provvedimento che interessa 30.000 imprese balneari italiane, sia al più presto applicata amministrativamente in tutti i comuni costieri italiani.

ruota panoramica rimini

È un provvedimento necessario per il rilancio degli investimenti e per consentire di cogliere l’altro obiettivo ribadito da CNA Balneari, ossia l’esclusione del comparto balneare italiano dall’applicazione della Direttiva Bolkestein.

Un obiettivo ancora attuale ancora dopo tredici anni e otto governi da quando la stessa Bolkestein è stata approvata dall’Unione europea.

 Itb Italia, ha lanciato alla fiera Sun di Rimini l’ idea di salvare gli stabilimenti balneari italiani attraverso la sdemanializzazione delle aree su cui insistono le strutture, lasciando le concessioni pubbliche solo sulle spiagge vere e proprie.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here