(Sesto Potere) – Rimini – 1 dicembre 2022 – E’ stata presentata la nuova edizione dei Campionati del Mondo di Danza Sportiva

L’evento promosso dalla WDSF (World SportDance Federation) e organizzato dalla FIDS (Federazione Danza Sportiva Italiana), vedrà esibirsi oltre 1250 atleti provenienti da 48 paesi di tutto il mondo su una pedana già conosciuta a molti come quella di Rimini, ormai diventata la città di riferimento per il movimento della danza sportiva.

Si annuncia una tre giorni di grande spettacolo grazie al fitto programma di gara che prevede ben 3 titoli mondiali e 1 europeo: – Campionato del Mondo di danze Standard – categoria Adulti – Campionato del Mondo di danze Latina – categoria Youth – Campionato del Mondo di danze Standard – categoria Senior II – Campionato Europe PD di danze Standard.

Ad arricchire la kermesse, si aggiungono le competizioni con licenza internazionale come la prestigiosa WDSF World Open & WDSF Open Competition di tutte le categorie Grande attesa per la classe, l’eleganza e la sensibilità artistica e sportiva della coppia azzurra Francesco Galuppo e Debora Pacini, la coppia italiana più titolata e vincente, che salirà sul dancefloor per andare a riprendersi il titolo più alto nella disciplina Danze standard (Adulti) che l’anno scorso era stato conquistato dai lituani Sodeika/Zukauskaite al City Sport Hall di Brno, decretando i nostri vicecampioni del mondo.

Jamil Sadegholvaad

“Rimini dà il benvenuto ai mondiali di danza sportiva – commenta il Sindaco Jamil Sadegholvaad – con le sue competizioni di altissimo livello internazionale che uniscono danza e spettacolo in un contesto attrattivo come la città di Rimini immersa nell’atmosfera delle feste. Un evento internazionale che si inserisce nella lunga e proficua collaborazione fra la città di Rimini e la Fids, dai campionati italiani Sport Dance che si sono tenuti per 15 anni a Rimini fino al progetto di ristrutturazione dell’Rds Stadium nel nuovo centro federale della danza Sportiva. Un ottimo biglietto da visita per rafforzare ulteriormente anche nel futuro quel binomio danza-città di Rimini che abbiamo costruito negli anni”.

“Rimini con la sua attrattività, l’impegno per lo sport, le grandi infrastrutture e la passione per la danza – fa gli onori di casa l’assessore allo sport Moreno Maresi – è la terra ideale dove organizzare eventi sportivi internazionali come il più importante evento di danza sportiva del mondo. Eventi di questo livello garantiscono un indotto e numeri che fanno bene al nostro turismo, in un momento dell’anno strategico, dando concretezza a quel lavoro sulla destagionalizzazione fatto da Rimini negli anni e risposte in un momento di difficoltà come quello che stiamo attraversando fra crisi energetica e dei consumi”.

“La Danza Sportiva a livello mondiale torna in Italia e in particolare nella nostra rinomata Rimini. Un importante segnale del ruolo prestigioso che il nostro movimento ricopre a livello internazionale e della sua costante crescita” – afferma la Presidente Federale Laura Lunetta – “Siamo certi che i nostri Atleti otterranno appaganti soddisfazioni dinnanzi al caloroso pubblico di casa, dopo avere partecipato a competizioni ad altissimo livello in tutto il mondo.”