Coronavirus, a Rimini riaprono musei e Castel Sismondo

0
94
castel sismondo

(Sesto Potere) – Rimini – 2 marzo 2020 – Sono in vigore da oggi e fino a domenica 8 marzo le misure per il contenimento della diffusione del Coronavirus previste dal decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri. Le misure, pubblicate integralmente e consultabili anche sul sito del Comune di Rimini (www.comune.rimini.it) prevedono conferme e novità rispetto alla precedente ordinanza vigente fino a ieri, a partire dalla possibilità di apertura al pubblico dei musei, delle biblioteche e degli altri siti culturali. Una possibilità, come noto, condizionata dall’obbligo di assicurare una modalità di fruizione tale da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico.

Castel Sismondo

Teatri e Musei

A partire da domani, martedì 3 marzo, seguendo le prescrizioni del Governo sulle modalità di accesso, riapriranno a Rimini il Museo della Città e la Domus del Chirurgo, la Biblioteca Gambalunga e il Castel Sismondo, sede espositiva della mostra temporanea “Fellini 100. Genio Immortale”.

Restano invece chiusi il Teatro Galli e il Teatro degli Atti: sono quindi cancellate le repliche degli spettacoli: Un nemico del popolo (3, 4 e 5 marzo) e Il pipistrello (8 marzo) programmati al Galli, così come tutti gli eventi previsti presso i Teatri Comunali e organizzati da terzi in collaborazione con il Comune di Rimini.  La prevista inaugurazione del Part – Palazzi dell’Arte Rimini fissata nelle scorse settimane per il 14 marzo è sospesa e rinviata a una data che sarà comunicata prossimamente.

Domus del Chirurgo

Scuola
Le scuole del Comune di Rimini non si fermano. Approfittando della sospensione dell’attività didattica, è stato infatti predisposto un programma di sanificazione straordinario che, da oggi, prevede una capillare disinfezione di tutti gli ambienti scolastici da parte del personale che sta regolarmente lavorando negli asili, scuole di infanzia e primarie dalle 8 alle 14.

Stesso orario rispettato dalle educatrici dei servizi per l’infanzia che stanno approfondendo alcune attività individuali e in piccolo gruppi relativi ad aspetti paralleli della didattica, come i colloqui con assistenti sociali, programmazione didattica, schede di osservazione dei bambini.

Rinviato al 31 marzo il concorso per 38 posti da istruttore C

Slitta al 31 marzo (ore 10) all’Rds Stadium la prova preselettiva del concorso pubblico per esami per la copertura a tempo indeterminato e pieno di 38 posti di istruttore categoria “C”.

La prova era prevista per martedì 10 marzo (quindi due giorni dopo il termine della validità dell’attuale decreto che prevede la sospensione delle procedure concorsuali pubbliche e private), ma ai fini di agevolare la partecipazione dei candidati provenienti da tutta Italia, l’Amministrazione ha deciso già oggi di rinviare la prova.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here