Rimini, area fra stazione e S.Giuliano: 61 persone controllate

0
96

(Sesto Potere) – Rimini – 24 febbraio 2020 – Si è conclusa nel pre-weekend una vasta operazione per il controllo del territorio condotta dalla Polizia Locale di Rimini. Un intervento importante ed esteso, che ha coinvolto le 4 unità cinofile dei vigili e 21 uomini e donne in divisa, tra cui anche alcuni in abiti civili.

L’operazione programmata, è stata organizzata per dare una risposta concreta ad alcuni esposti e segnalazioni giunte in comando, per controllare le aree sensibili della città, con particolare riferimento al centro urbano. Un intervento a cui ha partecipato anche la squadra annonaria per il controllo delle attività commerciali.

Nel mirino degli agenti soprattutto le zone segnalate con maggiore degrado e presenze anomale, segnalate dai cittadini residenti e oggetto di precedenti azioni di controllo da parte delle pattuglie di Polizia Locale.

Le operazioni si sono concentrate soprattutto nell’area della Stazione ferroviaria e del Metromare, in alcune vie del Borgo Marina, nei capanni sul fiume Marecchia, nelle aree attigue alla banchine del porto canale e anche a San Giuliano, nella zona compresa tra via Sinistra del Porto e la sponda destra del Fiume Marecchia, dove è stato ispezionato, con l’indispensabile intervento dei cani poliziotto, l’Hotel delle Nazioni in via Ortigara 37.

Durante l’operazione sono state controllate ed identificate 61 persone di diverse nazionalità, tra cui anche diversi italiani. Nella zona del porto canale è intervento anche il personale del 118, chiamato dagli agenti, per soccorrere una persona le cui condizioni fisiche apparivano critiche.

Dai controlli amministrativi è emerso un acconciatore abusivo di nazionalità marocchina, sul quale attualmente sono in corso accertamenti. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here