Rimini, a Ecomondo 2019 gli Stati generali della green economy,

0
127
Green Economy

(Sesto Potere) – Rimini – 2 novembre 2019 – Torna in Fiera  a Rimini l’appuntamento dedicato alla tecnologia innovativa per la gestione integrata e la valorizzazione dei materiali a favore dell’efficienza dei processi di produzione. Il pacchetto Ue sull’economia circolare e il recepimento a livello nazionale offrono alle imprese del recupero e del riciclo l’occasione di affrontare la sfida del passaggio da un’economia lineare a un compiuto sistema di economia circolare.

fiera di rimini meeting

Sono quattro i macrosettori al centro di Ecomondo 2019:
– Bioeconomia circolare: saranno in primo piano le norme UE che mirano a limitare ed eliminare i prodotti di plastica monouso
– Bonifiche dei siti contaminati e riqualificazione: protagoniste le aziende che eccellono nelle attività di decommissioning delle aree industriali dismesse, dei quartieri degradati e abbandonati il cui risanamento e riutilizzo rappresenta oggi una grande sfida.
– Rischio idrogeologico, nuovo settore dedicato a sistemi e soluzioni di prevenzione e ai principali rischi climatici, quali le inondazioni e l´erosione delle coste.
– Ciclo integrato delle acque: raddoppio dell’area espositiva dedicata alle imprese della filiera del percorso idrico, dalla captazione alla restituzione all´ambiente; previsto anche un focus sull’uso dell’acqua in agricoltura e un seminario sull’irrigazione sostenibile.

In contemporanea a Ecomondo si svolgeranno Key Energy e il Salone del veicolo ecologico. Il 5 e il 6 novembre a Ecomondo si terranno gli Stati generali della green economy, promossi dal Consiglio nazionale della green

Green Economy

economy, in collaborazione con i ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo economico, dedicati al tema Per un Green New Deal in Italia e in Europa.

Il Sistema nazionale di protezione dell´ambiente (Snpa) sarà presente con uno stand e parteciperà con i propri esperti a diversi eventi in programma.  Tra gli eventi previsti ai quali partecipa Arpae e il Sistema nazionale di protezione dell´ambiente (Snpa):

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here