(Sesto Potere) – Bologna – 29 gennaio 2022 – “La rielezione del presidente Sergio Mattarella rappresenta un bene per l’Italia. Prima di ogni altra cosa, assicura la stabilità che serve al Paese e quell’imparzialità che è richiesta dalla nostra Costituzione. Garantisce inoltre quell’autorevolezza e serietà che tanto i cittadini quanto le cancellerie internazionali hanno potuto apprezzare. Personalmente, sono onorato di averlo votato e di averlo fatto in rappresentanza dell’Emilia-Emilia-Romagna. In questi giorni registriamo però una nuova conferma della crisi della politica e delle istituzioni, chiamate a recuperare i normali meccanismi di funzionamento e la sintonia col Paese. Di fronte alla pandemia e alle sue conseguenze economiche e sociali, all’emergenza energetica e alla crisi internazionale alle porte dell’Europa, le istituzioni debbono essere guidate con saggezza mentre cittadini e imprese hanno bisogno di risposte immediate, non di salti nel buio. Il presidente Mattarella ha preso atto di questo stato di necessità e anche per questo, ancora una volta, va ringraziato.”: così nella sua pagina Facebook il governatore dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, in serata, all’esito della rielezione a Capo dello Stato di Sergio Mattarella. Prima di lui anche il sindaco di Bologna, Lepore, si era congratulato con il presidente della Repubblica.