Ricostruito argine del Torrente Sillaro al Ponte di Portonovo di Medicina (Bo)

0
133

(Sesto Potere) – Medicina (Bo) – 18 novembre 2019 – Tutto ha origine con l’inizio del periodo autunnale durante la fase di completamento dei lavori di manutenzione lungo gli argini del torrente Sillaro. Con il taglio della vegetazione che ha riguardato il tratto compreso tra la confluenza del torrente Sellustra e il ponte della Cardinala, in prossimità del ponte Portonovo di Medicina, nel Bolognese, sono state individuate diverse tane di animali fossori che avrebbero potuto determinare una seria rottura degli argini con conseguente rischio idraulico.

A conclusione di questo primo stralcio di lavori di manutenzione lungo il Sillaro, i tecnici del Servizio Area Reno e Po di Volano dell’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, si sono trovati di fronte ad una serie di buche grandi di grosse dimensioni.

Questo ritrovamento ha determinato un intervento emergenziale per sanare tutto l’argine. Per chiudere appieno l’incanalamento creato dagli animali, gli scavi hanno comportato la rottura dell’argine di ben 30 metri.

Tane animali fossori sul Sillaro (2)La Cooperativa Montana Valle del Lamone di Brisighella, titolare dei lavori, ha prontamente ricostruito il tratto in appena 48 ore, terminando i lavori   con la posa in opera dei teloni, per preservare la semina che a primavera formerà il tappeto erboso a protezione del terreno.

Secondo il responsabile del Servizio Area Reno Po di Volano Claudio Miccoli, problemi di questo genere sono all’ordine del giorno e confermano la bontà della prevenzione manutentiva dei nostri fiumi e canali.

Solo dopo un adeguato taglio della vegetazione, fatto con accortezza, si può avere accesso a queste zone che col tempo diventano impervie per i sorveglianti idraulici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here