Ricordo Falcone e Borsellino. Morrone (Lega): esempi di integrità morale per politica e giustizia

0
142

(Sesto Potere) – Forlì, 23 maggio. “Sono passati ventinove anni dai due terribili attentati di Capaci, dove il 23 maggio 1992 furono uccisi Giovanni Falcone con la moglie e tre uomini della scorta, e di via D’Amelio, dove, cinquantasette giorni dopo, persero la vita Paolo Borsellino e cinque agenti. Due grandi magistrati, due figure luminose di servitori dello Stato la cui memoria non deve accompagnarci solo nei giorni delle commemorazioni, ma essere un esempio costante di integrità morale per la politica e per la giustizia nell’affrontare questioni che riguardano la criminalità organizzata di stampo mafioso a cui, per nessuna ragione, devono essere fatti sconti. Dobbiamo conoscere e ricordare come fosse ieri ciò che è accaduto per evitare che la sua devastante gravità si perda con il passare del tempo e per impedire che possa ripetersi”: così in una nota il parlamentare della Lega Jacopo Morrone.