Riccione, Spontricciolo più green con nuovi alberi e aiuole e marciapiedi più larghi

0
194

(Sesto Potere) – Riccione –  29 giugno 2021 – “Spontricciolo lo abbiamo immaginato più verde, più ordinato, funzionante e qualificato. Sarà, come abbiamo già fatto a Raibano e al quartiere Centro Studi, una riqualificazione a tutto tondo che dai sottoservizi arriverà ai nuovi marciapiedi, alle nuove alberature e alla nuova illuminazione”. Lo ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti, in occasione dell’approvazione in Giunta del progetto di fattibilità messo a punto dall’Ufficio Lavori Pubblici del Comune di Riccione. 

Lea Ermeti

Il progetto di fattibilità tecnica per il quartiere di Spontricciolo riguarda la riqualificazione fra i viali Aosta, Vercelli, Arona ed Alessandria prevede di ridare nuovo spessore alle strade e ai marciapiedi con lavorazioni inerenti anche parte dei sottoservizi (fogne bianche ed acquedotto) nonché la predisposizione di canalizzazioni per futuri servizi, quali la fibra ottica, con il proposito di rendere Riccione una città sempre più moderna e vivibile. 

“Il progetto, che presto verrà presentato in un incontro ai residenti, prevede inoltre la sistemazione di nuove alberature e dell’impianto della pubblica illuminazione con nuove tecnologie a Led – ha aggiunto l’assessore Ermeti -. Nel rifacimento dei marciapiedi, che verranno allargati, si creeranno nuove aiuole per nuovi filari di alberi. I marciapiedi più ampi daranno anche un più elevando livello di sicurezza dell’intera area che con l’adozione di una serie di accorgimenti tecnici favoriranno la mobilità lenta rendendo il quartiere più sostenibile, salutare e conforme alla tutela ambientale”. 

I viali coinvolti dai lavori saranno 18: Asti, Cuneo, Novara, Pinerolo, Biella, Arona, Mondovi, Saluzzo, Moncalieri, Casale, Domodossola, Rivoli, Verbania, Collegno, Valenza, Volpiano, Alessandria e viale Aosta da dove prenderanno il via i lavori, probabilmente in autunno. 

“Come abbiamo già programmato nel Triennale e come dimostrato con la riqualificazione del Centro Studi in via di ultimazione – ha concluso la Ermeti – a in legislatura abbiamo avviato e concluso gran parte dei progetti per i nostri quartieri. Dopo Spontricciolo, andremo ad approvare le qualificazioni per viale Bologna e Finale Ligure e quindi per Riccione 2. Un grand lavoro che nel giro di pochi anni ha portato un vero cambiamento nei quartieri della città e un ringraziamento per questa mole di progettazione va prima di tutto all’Ufficio Lavori pubblici del Comune”.