(Sesto Potere) – Forlimpopoli – 11 ottobre 2022 – Fa tappa a Forlimpopoli il percorso avviato dall’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese per creare una “Rete Bio amica dei visitatori consapevoli”. Martedì 11 ottobre, alle ore 18, nella sala del Consiglio del Comune artusiano si terrà un workshop rivolto a operatori economici e stakeholder dei territori di Forlimpopoli e Bertinoro.

L’incontro, che segue quelli già svolti a Civitella, Predappio, Rocca San Casciano, sarà l’occasione per approfondire gli obiettivi e le strategie del progetto, che mira a creare nei 14 Comuni dell’Unione Forlivese un flusso di visitatori interessati al valore della biodiversità e della sostenibilità ambientale, mettendo a loro disposizione la ricchezza di esperienze di questo tipo già presenti sul territorio.

L’intento è quello di creare una vera e propria rete tematica di operatori impegnati nelle filiere corte biologiche (produzione, allevamenti, trasformazione e commercializzazione ma anche, fattorie agrituristiche-didattiche, commercianti e operatori della ricettività e della ristorazione, ecc..) allo scopo di valorizzare tale sistema.

A condurre il workshop sarà Fausto Faggioli, vicepresidente di BAI Tour Borghi Autentici d’Italia e coordinatore del progetto “Rete Bio”.
L’incontro potrà essere seguito anche in diretta streaming al link: https://meet.google.com/xtq-rjmd-poh?authuser=0