Regolamento dei contratti; approvato in consiglio comunale il nuovo testo

0
224
casara e zattini

(Sesto Potere) – Forlì – 17 luglio 2020 – Approvato in consiglio comunale a Forlì il nuovo testo del Regolamento dei contratti. “Un lavoro che mi ha coinvolto e del quale sono orgogliosa; lo ritengo un primo traguardo raggiunto ma nello stesso tempo un punto di partenza per lavorare tutti insieme in modo proficuo per la comunità”: racconta l’assessore Paola Casara.

l’assessore Casara

Il testo è stato approvato a larghissima maggioranza, dopo un lungo “e costruttivo” percorso di interlocuzione con le parti sociali, le associazioni di categoria gli ordini professionali e i sindacati.

“Il nuovo regolamento per la disciplina dei contratti semplifica e snellisce il quadro normativo del sistema degli appalti pubblici. Il vecchio regolamento, risalente al 2009 si componeva di ben 104 articoli, alcuni dei quali mere duplicazioni di analoghe norme nazionali, e di un impianto procedurale caratterizzato da inutili appesantimenti, difficoltà applicative, aumento del contenzioso e disposizioni incompatibili con la sopravvenuta normativa statale. Il nuovo regolamento, nato dalla volontà di questa Amministrazione di semplificare le procedure di affidamento e restituire alla città un testo più snello, di facile consultazione per gli operatori economici, efficace ed efficiente sotto il profilo delle procedure, non solo si compone di soli 26 articoli, con un taglio di oltre il 70% delle norme regolamentari, ma garantisce omogeneità di condotta per l’intero Ente e ottimizzazione dei procedimenti”:

commenta l’assessore Paola Casara che ringrazia l’Assessore agli affari generali, Maria Pia Baroni, i consiglieri comunali e tutti coloro che hanno dato un contributo per il buon esito del lavoro.

la consigliera del Pd Elisa Massa

“É stato un lavoro attento, concertato in modo approfondito con le parti sociali e i rappresentanti dei cittadini che andranno poi a trarne beneficio. Quando si lavora in modo serio per il bene della città, coinvolgendo con intelligenza anche le minoranze, la soddisfazione è unanime. Mi auguro che, anche su altri temi in discussione, si possa utilizzare questa modalità di lavoro!”: commenta in una nota la consigliera comunale del Pd Elisa Massa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here