Regione Emilia-Romagna: Lucia Borgonzoni opta per il Senato. Eletti i presidenti di commissione

0
184

(Sesto Potere) – Bologna – 27 marzo 2020 –  S’è svolta oggi la prima seduta dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna riunitasi virtualmente in modalità telematica con i consiglieri collegati da casa. Si tratta della prima volta in assoluto in Italia per un parlamento regionale.

la presidente Emma Petitti nell’aula telematica

In risposta all’emergenza Coronavirus, l’istituzione si è attivata per garantire il pieno funzionamento dei suoi organi consentendo a ciascun consigliere di votare e intervenire da remoto.

Emma Petitti ha presieduto l’aula virtuale da viale Aldo Moro, a Bologna, affiancata da un ristretto team di dirigenti e funzionari, nel rispetto delle distanze regolamentari a garanzia della salute di tutti i presenti.

i neo presidenti di Commissione

L’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna ha provveduto all’elezione dei presidenti delle commissioni. Alle sei permanenti si aggiunge la commissione Statuto e Regolamento, di nuova istituzione.

I presidenti sono: Massimiliano Pompignoli (Lega), riconfermato alla commissione Bilancio, affari generali e istituzionaliManuela Rontini (Pd), che passa dalla presidenza della 3^ commissione guidata nella scorsa legislatura alla commissione Politiche economiche; Stefano Caliandro (Pd), già capogruppo dem che va presiedere la commissione Territorio, ambiente e mobilità. E ancora: Ottavia Soncini (Pd) è stata eletta presidente della commissione Politiche per la salute e politiche sociali; la dem Francesca Marchetti diventa titolare della commissione Cultura, scuola, formazione, lavoro, sport e legalità; Federico Alessandro Amico (ERCoraggiosa) va la presidenza della commissione per la Parità e per i diritti delle persone. La neoistituita commissione Statuto e Regolamento, infine, viene guidata dalla pentastellata Silvia Piccinini.

Lucia Borgonzoni

Nella seduta di oggi dell’assemblea legislativa regionale la ratifica delle dimissioni di Lucia Borgonzoni , la  candidata alla Presidenza della Regione del centrodestra che – dopo la sconfitta del 26 gennaio scorso – ha optato per il Senato.

Al suo posto l’ex sindaco di Monzuno Marco Mastacchi che era era candidato alle Regionali nella lista Borgonzoni su Bologna. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here