Regionali Emilia-Romagna, sondaggio MG Research: Bonaccini avanti di 2 punti, in calo il M5S

0
148

(Sesto Potere) – Bologna – 31 dicembre 2019 – Quando mancano ormai 26 giorni alle elezioni regionali in Emilia Romagna, il sito Affaritaliani.it pubblica in esclusiva i risultati del sondaggio effettuato tra il 27 e il 30 dicembre da Roberto Baldassari, direttore generale di MG Research.

In base a questa rilevazione sulle intenzioni di voto il presidente uscente e ricandidato dal centrosinistra Stefano Bonaccini è in vantaggio di 2 punti con una stima di 43,5% – 47,5% come forbice (valore medio 45,5%) sulla candidata del centrodestra , la senatrice leghista Lucia Borgonzoni, ferma al 41,5% – 45,5% (la media è 43,5%).

Il margine di errore del sondaggio di MG Research per i candidati governatore e per i partiti maggiori è tra l’1,5 e il 2,5%.

Il terzo incomodo nella corsa per il “parlamentino” dell’Emilia-Romagna, il candidato del Movimento 5 Stelle , Simone Benini , è stimato al 7,5% , con una forbice tra il 6,5% e l’8,5%.
Gli altri candidati alla presidenza della Regione Emilia Romagna vantano complessivamente una preferenza pari al 2,5 – 4,5% (valore medio 3,5%).

Tra i partiti, invece, il sondaggio pubblicato da Affaritaliani.it indica il centrodestra avanti di un punto sul centrosinistra: 43%-47% (45%) contro il 42%-46% (44%).

La Lega di Salvini sarebbe il più votato con una forbice fra il 31% e il 35% (valore medio 33%). Fratelli d’Italia si attesta tra il 6% e l’8% (7%). Altri – compresa Forza Italia , in forte calo – stimati fra il 4% e il 6% (5%).

Il Partito Democratico si collocherebbe tra il 26,5% e il 30,5% (28,5%). La lista civica ‘Bonaccini Presidente’ è tra il 5,5% e il 7,5% (6,5%). Altri partiti di centrosinistra valgono tutti insieme tra l’8% e il 10% (9%).

Il Movimento 5 Stelle, in calo rispetto alle ultime consultazioni, si attesta tra il 6,5 e l’8,5% (7,5%).

Altri partiti e liste fuori dai tre blocchi principali nel sondaggio MG Research sono valutati complessivamente tra il 2,5% e il 4,5% (con un valore medio del 3,5%).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here