Regionali, 206 sindaci pro Bonaccini e lui incontra le liste civiche di ‘Progetto Emilia-Romagna’

0
138

(Sesto Potere) – Bologna – 14 novembre 2019 – Il governatore uscente e ricandidato alle elezioni del prossimo 26 gennaio 2020 Stefano Bonaccini s’è detto pronto ad incontrare ‘Progetto Emilia-Romagna’, una Rete di liste civiche che ha lanciato il suo appello al confronto in vista delle elezioni regionali. “Come ho spiegato anche il 13 novembre, in Fiera, insieme agli oltre 200 sindaci (206 su 328 Comuni, ndr) che hanno deciso di affrontare insieme a me la sfida per le prossime elezioni regionali, ritengo che elemento fondante della mia candidatura sia anzitutto l’impegno per il territorio e le comunità locali. Il discrimine coi nostri avversari sta proprio nella costruzione di un progetto per il futuro di questa Regione. Perché si vota per l’Emilia-Romagna, non per altro”: ha affermato Bonaccini in riferimento  alla lista con le sottoscrizioni a  favore della sua riconferma. Sebbene in questa lista si contino due defezioni  , quelle di Leonardo Bindi, primo cittadino di San Leo, e di Pasquale Novelli , sindaco di Talamello.

Bonaccini insiste : “Già ora oltre 20 sindaci civici eletti fuori dal centrosinistra, hanno scelto di sostenere la mia candidatura, è proprio perché siamo partiti dal merito dei problemi e dalla costruzione di soluzioni condivise per il territorio” e annuncia che contatterà “subito” anche per potersi “misurare su idee e proposte” i curatori del  “Progetto Emilia-Romagna”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here