Regionali, Abruzzo al voto il 10 febbraio, sfida a 4

(Sesto Potere) – Roma – 7 febbraio 2019 – Domenica 10 febbraio 2019, dalle 7 alle 23, si svolgeranno in Abruzzo le elezioni del presidente della Giunta e del Consiglio regionale. Urne aperte per 1.211.204 elettori, di cui 591.635 di sesso maschile e 619.569 di sesso femminile, distribuiti sulle 1.633 sezioni istituite nei 305 comuni dell’Abruzzo. Voteranno per la prima volta, al compimento del 18° anno di età, circa 11.730 elettori.

elezioni_regionali

La sfida è circoscritta a quattro candidati presidente.

Ovvero: l’ex vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, appoggiato da otto liste  per il centrosinistra; il senatore di Fratelli d’Italia, Marco Marsilio, romano di origini abruzzesi, sostenuto da sei liste, per il centrodestra;  Stefano Flajani per Casapound e il consigliere regionale uscente del M5S Sara Marcozzi.

Le prefetture del territorio forniranno supporto e collaborazione alla regione Abruzzo nelle operazioni legate al voto. E’ stato, inoltre, firmato un accordo con il ministero dell’Interno per la concessione dell’utilizzo della piattaforma informatica Siel (Servizio informativo elettorale).

In virtù di tale accordo, nella giornata di domenica si provvederà alla acquisizione telematica e alla diffusione su internet dell’affluenza alle urne (ore 12, 19 e 23). Nel corso della notte, invece, verranno diffusi, man mano che perverranno, i risultati ufficiosi dello scrutinio.

La proclamazione degli eletti sarà effettuata dalla competente Corte di appello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *