Reggio Emilia, semplificate e informatizzate le comunicazioni tra uffici giudiziari e avvocatura

0
167
Tribunale Reggio Emilia

(Sesto Potere) – Reggio Emilia – 10 dicembre 2020 – Anticipando anche il legislatore d’urgenza e il Ministero della Giustizia, oggi a Reggio Emilia Procura della Repubblica, Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e Camera Penale “Giulio Bigi” hanno condiviso e sottoscritto un protocollo d’intesa per la gestione informatica delle comunicazioni ex art.335 cpp, informazioni sullo stato del procedimento penale e visura Casellario Giudiziale.

Avv. Celestina Tinelli

L’accordo, siglato per le rispettive parti dal procuratore capo dottor Marco Mescolini e dal dirigente amministrativo dottoressa Raffaella Arcangeli, dalla presidente avv. Celestina Tinelli, e dal presidente avv. Angelo Russo, è il risultato di un intenso lavoro che ha portato alla condivisione di sei protocolli di intesa tesi a semplificare la vita professionale degli avvocati e a individuare prassi virtuose, poi adottate anche da uffici giudiziari di altre province, finalizzate anche alla miglior gestione dell’emergenza sanitaria.

Il protocollo rientra quindi nell’ambito di un più vasto progetto di semplificazione ed informatizzazione delle comunicazioni tra uffici giudiziari e avvocatura, nonché per l’adozione delle migliori prassi per ridurre le presenze negli uffici giudiziari e contrastare la diffusione del virus Covid-19.

In via sperimentale, verrà attivato quindi il servizio di trasmissione telematica delle informazioni relative alle iscrizioni delle notizie di reato, informazioni e visure, utilizzando il sistema predisposto dalla società LEXTEL, come da contratto concluso dall’Ordine degli Avvocati che se ne assume i costi, per usufruire di un’adeguata piattaforma telematica per processare le richieste.

Marco Mescolini

Il servizio di trasmissione telematica consentirà all’avvocato, munito di mandato difensivo della persona indagata o parte offesa di un procedimento penale, di richiedere e ricevere le suddette informazioni, accedendo in via informatica alla segreteria dedicata della Procura della Repubblica di Reggio Emilia senza necessità di recarsi presso il relativo sportello.

“L’iniziativa è scaturita dalla comune consapevolezza dei molteplici vantaggi di cui beneficeranno tutti gli attori coinvolti – ha dichiarato la presidente dell’Ordine degli Avvocati di Reggio Emilia Celestina Tinelli – a partire dalla maggiore celerità con la quale verrà dato seguito alle richieste degli avvocati, al risparmio di tempo e risorse per i legali che non dovranno più necessariamente accedere di persona agli sportelli della Procura della Repubblica fino ad un evidente vantaggio per la Procura, in termini di efficienza e di sicurezza, derivanti dall’alleggerimento dell’affluenza di persone fisiche negli uffici”.