Referendum sulla Giustizia, Lega Romagna torna in piazza

0
107

(Sesto Potere) – Roma, 1 luglio- “Raccolta firme per il Referendum sulla Giustizia ai blocchi di partenza. Da domani, venerdì 2 luglio fino al 4 luglio la Lega Romagna torna in piazza con oltre 62 gazebo in provincia di Forlì-Cesena, 25 a Rimini, 20 a Ravenna, 7 nell’imolese. “Daremo la possibilità ai Romagnoli di essere protagonisti di una grande riforma della Giustizia. Chiunque voglia esprimere la propria volontà di cambiamento per una Giustizia più giusta e più vicina ai cittadini potrà sottoscrivere i sei quesiti referendari per processi più veloci ed equi, per la divisione delle carriere in Magistratura, per dire basta al sistema delle correnti, per la responsabilità diretta dei magistrati: chi sbaglia paga. Prendere parte a questo grande momento di democrazia senza bandiere e senza preconcetti ideologici è un diritto e un dovere per essere cittadini più liberi di questo grande Paese”: così in una nota il parlamentare Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna.