(Sesto Potere) – Ravenna – 26 ottobre 2022 – Dopo due anni di collaborazione, è stato rinnovato senza una scadenza temporale il protocollo siglato nel 2020 da Camst group e Gruppo Hera per lavorare insieme alla promozione dell’economia circolare e della sostenibilità.

Nel progetto per la raccolta degli oli alimentari esausti, poi trasformati in biocarburante idrogenato, i punti di ristorazione coinvolti sono triplicati dai 62 del 2021 – tutti collocati in Emilia-Romagna – agli oltre 200 del 2022 (68 in Emilia-Romagna di cui 14 nella sola provincia di Ravenna e di questi 6 nel capoluogo).

In virtù dell’accordo, presso 3 punti di ristorazione – fra cui quello di Ravenna – sono già state installate anche colonnine di ricarica per veicoli elettrici, un ulteriore contributo alla mobilità sostenibile.

Camst group ed Hera stanno poi ragionando in maniera congiunta per individuare altre nuove azioni e iniziative mirate, sempre nella direzione di rafforzare la partnership e di contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile prefissati dall’accordo.