(Sesto Potere) – Rocca San Casciano – 19 novembre 2021 – Continua la mobilitazione del Comitato Civico SS67 per chiedere a Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna, e alla sua Giunta di “mettere tutta la Strada Statale 67 Ravenna-Livorno, compreso il tratto Forlì-Firenze tra cui la porzione di strada rimasta più arretrata da Dovadola al Passo del Muraglione, in una posizione di priorità nella programmazione regionale degli interventi di ammodernamento della viabilità, da realizzarsi poi in accordo con Anas, preposta alla gestione della rete viaria di interesse nazionale”.
Per raccogliere firme a sostegno della petizione avviata, il Comitato Civico SS67 sarà presente con un banchetto, domani sabato 20 novembre dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 16:30, a Rocca San Casciano presso l’area esterna del bar ristorante “Il Chiosco” che si trova proprio lungo la strada all’ingresso del paese.
L’iniziativa avverrà nel rispetto della normativa anticovid.
Oltre che in diversi bar nella vallata del Montone, ogni giorno è possibile sottoscrivere la petizione anche a Forlì, presso il Bar Iride in viale dell’Appennino 261.