Pubblicità sui social media per il 78% delle imprese dell’E-R

(Sesto Potere) – Bologna – 11 febbraio 2019 – L’82% delle imprese  del commercio al dettaglio dell’Emilia-Romagna che operano sul web svolge attività di e-commerce attraverso il proprio sito aziendale e quasi la metà (49%) lo fa utilizzando anche (31%) o esclusivamente (18%) attraverso piattaforme di market place. I market place più utilizzati sono eBay e, a seguire, Amazon.

convegno commercio al centro

Negli ultimi due anni l’86% delle imprese ha promosso la propria attività su internet, investendo, in particolare, su pubblicità sui social media (78%), campagne adwords e pay per click (57%), e-mail marketing /newsletter (15%).

Il 92% delle imprese sono presenti sui social media, in particolare su Facebook (92%) Instagram (39%) e Twitter (12%).

Il maggior beneficio riscontrato dalle imprese deriva dal miglioramento della propria immagine aziendale (39%), ma sicuramente il dato più importante è l’aumento del fatturato dovuto alla presenza sul web, che viene segnalato dal 26% degli intervistati e il fatturato medio che deriva dal commercio elettronico si assesta sul 28% del fatturato complessivo con un mercato di riferimento per il 44% che si trova fuori dai confini nazionali.

Questo emerge da un ’indagine, realizzata nel mese di gennaio,   condotta dall’Ufficio Studi di Confesercenti Emilia-Romagna, su un campione di imprese del commercio al dettaglio della regione che operano sul web.

Uno studio che rivela come il mondo dell’e-commerce sia sempre più frequentato dal piccolo e medio commercio, e di come vi sia sempre più la richiesta, da parte degli imprenditori, di momenti di formazione e di sostegno per

web marketing

utilizzare al meglio questi strumenti.

 “I dati raccolti e l’interesse dimostrato dalle imprese nostre associate per l’iniziativa – ha dichiarato Paolo Benasciutti, imprenditore ferrarese e coordinatore dell’area e-commerce di Confesercenti Emilia-Romagna – dimostrano come il tessuto commerciale della nostra regione stia cercando di reagire alla crisi dei consumi di questi anni, sviluppando soluzioni e strategie innovative, in grado di allargare i confini del proprio mercato di riferimento”.

I temi dello sviluppo del commercio elettronico anche sui diversi market place (come Amazone, eBay ecc…), dell’utilizzo dei social media (come Instagram, Facebook ecc…) per la promozione e la vendita dei prodotti, e della realizzazione di campagne di web marketing sono stati trattati nel corso della IVª edizione de: Il commercio al centro “Il punto vendita come luogo di esperienza e relazione. Idee, strategie e proposte per i negozi al dettaglio” che si è svolto nei giorni scorsi a Bologna (vedi foto in alto) presso l’hotel Bologna Fiera in piazza della Costituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *