Protezione civile: messa in sicurezza dei fiumi nel forlivese

0
379

(Sesto Potere) – Forlì – 16 aprile 2020 – A seguito dei recenti decreti del Presidente della Giunta regionale n. 40 del 18 marzo, n. 54 del 2 aprile e n. 60 del 7 aprile 2020, che fanno riferimento alle Ordinanze del Capo Dipartimento della Protezione civile sugli eccezionali eventi meteo di febbraio e marzo 2018, maggio e novembre 2019, il Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile ha avviato la progettazione di una serie di interventi per la messa in sicurezza idraulica del territorio forlivese.

allagamenti lavori protezione civile

Terra del Sole, nel comune di Castrocaro e Terra del Sole, verrà rimosso il  legname trasportato dall’ultima piena, lo scorso novembre, del fiume Montone e sarà ricostruito l’attraversamento di servizio al Parco fluviale. Il costo dell’intervento è di 46 mila euro.

Nel comune di Rocca San Casciano i lavori riguarderanno la messa in sicurezza dell’alveo e il ripristino del deflusso del rio di Sant’Antonio, interessato da una frana del versante sovrastante la briglia sul torrente. Il costo dell’intervento è di 50 mila euro.

L’ultima piena del fiume Montone ha provocato il cedimento degli argini in corrispondenza dell’autostrada A14 nel comune di Forlì, con conseguente grande allegamento delle frazioni. L’intervento che i tecnici del Servizio Area Romagna stanno progettando riguarda la sistemazione degli argini e la realizzazione di una pista di servizio per renderli agibili e percorribili. Altri lavori consisteranno nella rimozione di alcuni accumuli di materiale flottante lungo il corso del fiume (legna e plastica formati dalla piena), con particolare attenzione alla separazione delle plastiche, impedendone il deflusso a mare e il conseguente inquinamento. I lavori costeranno 200 mila euro

In località La Grotta, nel comune di Forlì, è necessario mettere in sicurezza alcuni punti critici del fiume Ronco. Gli interventi riguardano il ripristino degli argini di rigurgito del rio della Grotta danneggiati e la loro messa in quota, così come per le opere idrauliche di contenimento delle piene (muretti, ponte), con quelli del fiume Ronco. Il costo dei lavori è di 193 mila euro.

Tutti gli interventi, attualmente in fase di progettazione a cura dei tecnici del Servizio Area Romagna, saranno appaltati entro l’estate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here