Natale 2020, primo bilancio campagna solidale Ail Forlì-Cesena

0
211

(Sesto Potere) – Forlì – 18 dicembre 2020 – Oltre 3.100 Stelle di Natale distribuite, per la prima volta anche a domicilio, su tutto il territorio provinciale insieme a centinaia di altri prodotti, panettoni, pandori, torroni e gadget vari tra i quali il Cd con 13 canzoni della tradizione natalizia – tutti rigorosamente con il logo dell’associazione – sono il bilancio lusinghiero della tradizionale campagna di raccolta fondi natalizia promossa dalla sezione Ail di Forlì-Cesena (sezione provinciale dell’Associazione italiana contro leucemie-linfomi e mieloma).

IL COMMENTO

“Un risultato andato ben oltre le nostre più rosee previsioni – sottolinea il presidente dell’Organizzazione di volontariato, Gaetano Foggetti – considerando i timori della vigilia per l’impossibilità di allestire i nostri consueti banchetti anche all’interno dei centri commerciali durante i fine settimana a causa dell’emergenza sanitaria e per le difficoltà delle persone di muoversi da un comune all’altro”.

“La popolazione ha, invece, risposto ancora una volta di slancio – conclude Foggetti – avvicinando le postazioni allestite da centinaia di volontari e venendo a trovarci nella nostra sede, confermando la grande fiducia che nutre nei confronti di Ail e dei suoi servizi assistenziali portati avanti ormai da 25 anni. Anniversario di fondazione che abbiamo festeggiato proprio nel 2020”.

GLI IMPEGNI

Quanto raccolto con la campagna delle Stelle di Natale e la distribuzione dei prodotti solidali andrà a sostenere il Servizio di assistenza domiciliare ematologica attivo in tutta la provincia e quello di Psiconcologia che ha preso il via nel locale protetto della sede forlivese di Ail in viale Roma, 88. Attualmente, poi, l’associazione finanzia il contratto di un infermiere professionale all’interno dell’équipe ematologica dell’Irst-Irccs di Meldola, competente anche per l’ospedale “Bufalini” di Cesena dove è attivo il box del Punto Ail. Ma non solo. Le risorse permetteranno di far partire all’inizio del nuovo anno il Servizio di assistenza domiciliare oncoematologica pediatrica che vede affiancate a quella di Forlì-Cesena anche le Ail di Rimini e Ravenna. Progetti che, complessivamente, impegnano la sezione provinciale per circa 120mila euro all’anno.

LA SEDE

Per chiudere in bellezza la sede forlivese di viale Roma sarà aperta sabato mattina dalle 9.30 alle 12.30, domenica anche dalle 15.30 alle 19 e fino a mercoledì 23, proponendo sempre i propri prodotti solidali e le Stelle ancora a disposizione.
Informazioni e contatti: www.ailforlicesena.it

Nelle foto i doni solidali proposti nella sede di viale Roma 88 a Forlì e Stelle di Natale