(Sesto Potere) – Forlimpopoli – 23 dicembre 2022 – In rampa di lancio la realizzazione dei primi due lotti (rispettivamente da via Mattei alla tangenziale ovest di Forlimpopoli, e tra via Selva e via del Bosco) del collegamento veloce fra Forlì e Forlimpopoli.

Con la consegna dei lavori alla ditta Boscafin Costruzioni Generali srl di Cheti, che si è aggiudicata l’appalto del 1 e del 2 lotto dell’opera, di fatto si mettono in moto le procedure per l’apertura del cantiere.

“In realtà, prima di avviare la costruzione del nuovo asse viario si dovrà procedere con una serie di azioni preparatorie, comprese le verifiche archeologiche, belliche e quelle sui sotto servizi. Queste operazioni richiederanno un paio di mesi, quindi il cantiere vero e proprio per il collegamento veloce fra Forlì e Forlimpopoli partirà, verosimilmente, all’inizio della primavera”: spiega l’amministrazione comunale di Forlimpopoli.

L’importo delle opere ammonta a 7 milioni di euro, interamente finanziati dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) – Area Tematica “Infrastrutture 2014-2020.

La presentazione ufficiale del progetto s’è svolta nel corso di una conferenza stampa convocata nella chiesa dei Servi, nel centro storico di Forlimpopoli, alla presenza dell’assessore regionale alla Mobilità e trasporti e Infrastrutture Andrea Corsini, del presidente della Provincia di Forlì- Cesena Enzo Lattuca, dell’assessore alla Mobilità e Viabilità del Comune di Forlì Giuseppe Petetta, e del presidente di Romagna Acque Tonino Bernabè.

A fare gli onori di casa la sindaca di Forlimpopoli Milena Garavini (tutti nella foto).