Primarie a Bologna e Roma, vincono Lepore e Gualtieri

0
1946

(Sesto Potere) – Bologna – 21 giugno 2021 – “Bene! La prima scommessa è vinta. Le primarie a Roma e Bologna sono un successo di popolo e pur in epoca Covid hanno affluenza come pre-Covid. Il successo di Matteo Lepore Roberto Gualtieri dimostra che abbiamo avuto ragione a non aver paura a farle perché il popolo di centrosinistra è con noi. Avanti!”.

Così il segretario del PD Enrico Letta ha commentato i dati delle elezioni primarie di centrosinistra per la scelta dei candidati sindaci e presidenti dei municipi a Roma e Bologna dove Matteo Lepore, assessore alla Cultura nella Giunta comunale del sindaco Merola e candidato di Pd e M5S, ha vinto (59,6% contro 40,4%) la sfida con la sindaca di San Lazzaro Isabella Conti.

L’ex ministro dell’Economia ha vinto le primarie del centrosinistra con il 62% delle preferenze e alle prossime amministrative a Roma se la vedrà nella sfida a 4 con Virginia Raggi (M5S), Enrico Michetti (centrodestra) e Carlo Calenda (Azione).

Anche  Valentina Cuppi, presidente del PD, si complimenta con Roberto Gualtieri e Matteo Lepore, i vincitori delle primarie del centrosinistra a Roma e Bologna: “Roberto e Matteo sono due persone serie, competenti, capaci. Hanno solide esperienze e nella competizione elettorale dei prossimi mesi sapranno convincere la cittadinanza della loro – e nostra – visione sul futuro di due grandi città. Ai tanti militanti e volontari che hanno reso possibile l’organizzazione delle primarie il grazie più sentito che possiamo dire, così come ai tanti elettori che hanno votato, perché il diritto che avete esercitato è il più bello del mondo. In bocca al lupo ai due vincitori. Noi, tutte e tutti noi, saremo al vostro fianco in questa sfida romana e bolognese”.