Presentato il programma della 6^ edizione di: “ForlìDante. Tòta la Cumégia”

0
299

(Sesto Potere) – Forlì – 3 giugno 2020 – Si è svolta oggi, presso il Chiostro dei Musei San Domenico di Forlì, la conferenza stampa di presentazione della maratona dantesca e degli eventi finali della Sesta Edizione della manifestazione “ForlìDante. Tòta la Cumégia” ideata e promossa dall’Associazione culturale Direzione 21 e dal Comune di Forlì, Assessorato alla Cultura, Forlì Città Universitaria d’Arte e di Cultura, un evento dedicato quest’anno alla memoria di Gianfranco Bendi, dantista e socio benemerito di Direzione 21, con il sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, in collaborazione con ADI (Associazione degli Italianisti), Società Dante Alighieri Comitato dei Territori di Forlì/Cesena e TeleRomagna.

lettura dantesca a S.Mercuriale , ph d’archivio

Nell’ occasione sono state illustrare anche le attività svolte online durante il periodo dell’emergenza Covid19 e si è riusciti nell’intento di mantenere attivo, con numerosi incontri online, il rapporto con le scuole primarie e secondarie con particolare riferimento alla preparazione delle letture di una decina di canti corali che saranno proiettati nel corso della maratona dantesca di giugno.

Sono intervenuti: Valerio Melandri, Assessore alla Cultura, Università e Internazionalizzazione del Comune di Forlì; Stefano Benetti, Dirigente Servizio Cultura e Turismo del Comune di Forlì; Franco Palmieri, Direttore Artistico di “Forlì – Dante. Tòta la Cumégia”; Andrea Sansovini, Presidente Associazione Culturale Direzione 21;
Francesca Fantini, Coordinatrice Formazione presso gli Istituti Scolastici; Silvia Sansovini,Vice Presidente ConfGuide Forlì-Cesena; Marco Viroli, Vice Presidente Associazione Culturale Direzione 21.

Per quest’anno così particolare, è stata progettata una maratona con i cantori dal vivo, ma con ripresa online, da tenersi in un’unica giornata. Oltre che in diretta Facebook e/o YouTube la maratona sarà ripresa dall’emittente TeleRomagna che realizzerà tre speciali che verranno diffusi in prime time e replicati più volte nelle settimane successive all’evento. Questa nuova collaborazione servirà a dare ulteriore visibilità alla manifestazione e alla nostra città, dando in tal modo un segnale tangibile di attività culturale anche in un momento in cui nel settore tutto appare in lenta ripresa.

Marco Viroli e l’assessore Melandri

Oltre alla maratona l’associazione proporrà nel mese di giugno due camminate raccontate (Ordelaffi e Dante) nelle date del 15 e del 29, che si svolgeranno nella più scrupolosa osservanza delle norme vigenti.

Le visite saranno divise in tre orari diversi (19.30/20.30/21.30), ogni turno sarà composto da 20 persone distanziate, con prenotazione obbligatoria, per permettere la gestione di fino a 60 persone per appuntamento.

Infine, in stretto accordo con la direzione del servizio Cultura del Comune di Forlì sono stati realizzati alcuni video di presentazione del patrimonio librario dantesco custodito dalla Biblioteca Saffi creando una mostra virtuale al suddetto patrimonio.

La diffusione online dei video sarà annunciata nei prossimi giorni.

Con queste attività si chiuderà perciò a giugno nel migliore dei modi possibile la manifestazione 2020, dando un segnale anche fuori Forlì di forte presenza e attività della nostra città a un anno dalle celebrazioni per il 700esimo della morte del Sommo Poeta che avranno luogo sul territorio nazionale nel 2021.

Viroli e Andrea Sansovini

Formazione docenti e studenti scuole primarie e secondarie

Da alcuni anni è stata dedicata particolare attenzione al coinvolgimento degli studenti delle scuole. Per questo l’associazione Direzione21 ha creato al suo interno una sezione scuole che ha pensato e sviluppato laboratori gratuiti per bambini e ragazzi di tutti gli istituti della città sulla figura di Dante per portarli alla recitazione di un canto dantesco all’interno della manifestazione.

Il progetto scuole è nato nella terza edizione del 2016-17 del festival dantesco, quando è stato deciso di rendere la manifestazione, non più solo un appuntamento estivo, ma in tutto e per tutto un laboratorio permanente nel territorio forlivese incentrato sul sommo Poeta.

Oltre ai laboratori di scrittura e lettura, alle numerose conferenze, si è pensato di poter inserire anche letture effettuate dai bambini e ragazzi delle classi di Scuole Primarie e Secondarie, nella convinzione che non sia mai troppo presto per promuovere l’interesse nei docenti e negli alunni per lo studio e l’approfondimento dell’origine della nostra lingua, attraverso lo studio del nostro maggior poeta italiano e della sua più grande opera: la Divina Commedia.

All’edizione 2020 si erano iscritte circa 30 classi degli istituti scolastici forlivesi, dalle scuole primarie alla scuole secondarie. In tempi normali i laboratori si sono svolti con alcuni incontri (circa 3 o 4 persone per ogni classe) in presenza nelle classi iscritte condotti da Francesca Fantini (referente della sezione scuole) nelle scuole primarie del territorio e da Franco Palmieri nelle scuole secondarie.

Purtroppo quest’anno scolastico a causa della pandemia Covid19 le attività didattiche si sono interrotte alla fine di febbraio e, in tale data, si era tenuto solo il primo incontro nelle classi iscritte. Tuttavia Direzione21 ha immediatamente reagito alle difficoltà con positività cercando la migliore modalità per continuare anche a distanza il lavoro con i ragazzi e con i docenti coinvolti.

Viroli e Franco Palmieri

L’associazione ha organizzato la programmazione della manifestazione in forme alternative anche tramite l’apertura di un canale YouTube e la propria pagina Facebook.

Sono stati preparati con cura e attenzione materiali video, allegati word e altro che gli insegnati hanno potuto fornire ai loro studenti per una preparazione specifica a seconda della fascia d’età per sopperire ai mancati incontri laboratoriali in presenza.

Questa modalità di facile accesso e trasmissione è stata utile ad alleggerire il lavoro degli appassionati docenti coinvolti nella manifestazione e a restare loro vicini in un momento tanto difficile e complicato.

Nel link del canale YouTube di Direzione21 si possono consultare e scaricare contributi video di Franco Palmieri, Francesca Fantini e Marco Viroli, riguardanti Dante e la spiegazione di alcuni canti della Divina Commedia.

Link canale YouTube per formazione scuole – video spiegazioni-lezioni:

Le camminate dantesche 2020 a cura di Confguide-Forlì/Cesena

La prima visita guidata, “La Forlì di San Pellegrino Laziosi” , condotta da Silvia Sansovini, è stata realizzata in video , visionabile sul canale YouTube di Direzione21 e sulla pagina Facebook dell’associazione.

Le altre due visite in programma si svolgeranno in presenza, rispettando le regole di distanziamento e numero massimo di partecipanti, nelle serate di lunedì 15 e lunedì 29 giugno. Sono previsti per ogni serata tre turni (19.30/20.30/21.30). Per partecipare è necessario iscriversi telefonando a: Loretta Giovannetti- Segreteria ForlìDante – 348 932 6539.

Lunedì 15 giugno 2020 visita guidata: “La Forlì degli Ordelaffi” (condotta da Daniela Caponera) con partenza da Palazzo Albicini, corso Garibaldi, 82, e arrivo in Municipio e Sala Pompeo Randi.

Francesca Fantini

Lunedì 29 giugno 2020 visita guidata: “La Forlì di Dante Alighieri” (condotta da Giuseppe Verrelli), con partenza da San Mercuriale e arrivo nella Chiesa della Trinità, la più antica Pieve che conserva affresco trecentesco e i resti di Ponte Morattini.

Sabato 20 giugno 2020, dalle ore 8.30, la Maratona dantesca con la lettura integrale della Divina Commedia al Chiostro del San Domenico

Dalla quarta edizione la manifestazione è evoluta in una grande maratona dantesca della durata di circa 16 ore consecutive durante le quali tutti i 100 canti della Divina Commedia sono stati declamati. Nelle precedenti edizioni la maratona è stata inaugurata alle 8.30 con il primo canto dell’Inferno letto dal Sindaco di Forlì ed è terminata alle ore 23.30 con la lettura del XXXIII canto del Paradiso.

L’esperienza della maratona ha permesso a centinaia di persone di partecipare alla manifestazione, raccogliendo oltre ad estimatori e appassionati, anche comuni cittadini rapiti dai versi della Divina Commedia.

Viroli e Silvia Sansovini

Nella passata edizione, la maratona ha visto partecipare 15 classi delle scuole di Forlì (per un totale di 350 bambini), 150 lettori volontari di diverse età, razze, estrazioni sociali e lingue (la Divina Commedia è stata letta in italiano, dialetto romagnolo, francese, inglese, spagnolo, portoghese, russo, armeno, arabo, ecc.).

L’associazione Direzione 21 da anni lavora per condurre la città in un percorso attraverso le edizioni della manifestazione ForlìDante. Tòta la Cumègia fino al 2021, settimo centenario della morte del Sommo Poeta, con la piena consapevolezza che Forlì è città dantesca a tutti gli effetti, al pari di altre importanti città quali Firenze, Ravenna e Verona.

Durante la maratona del 20 giugno tra le varie immagini che verranno proiettate vi saranno opere dell’artista Paolo Rimondi, ispirate all’opera dantesca.

Alla scoperta di Dante – Biblioteca Aurelio Saffi di Forlì: Il patrimonio librario dantesco forlivese, Mostra virtuale a cura di Maurizio Tassani

La Biblioteca Aurelio Saffi di Forlì possiede un notevole numero di opere dantesche. Per fare un esempio, ricorderemo che presso la nostra biblioteca civica esiste una sezione dantesca in cui sono conservati oltre mille volumi che vanno dalla fine del Quattrocento fino ai giorni nostri.

Viroli e Maurizio Tassani

Le opere che verranno esposte in questa mostra virtuale rappresentano i documenti più antichi e preziosi posseduti dalla biblioteca Aurelio Saffi di Forlì.

Lo scopo di questa mostra è quello di celebrare Dante, che ebbe importanti rapporti con la nostra città, e di valorizzare e far conoscere il patrimonio librario dantesco forlivese.

Si è pensato di articolare la mostra virtuale in 4 puntate con uscite settimanali per la serie “La Biblioteca Saffi a casa tua…Canale Youtube Comune di Forlì, Istituti Culturali” in collaborazione con l’associazione “Direzione 21”. La prima puntata avrà un carattere più generale, mentre le 3 successive saranno una sorta di approfondimento dell’opera dantesca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here