Porto di Ravenna, 235 mln per ampliare la struttura

0
91
porto ravenna

(Sesto Potere) – Ravenna – 23 novembre 2019 – E’ stato presentato venerdì,  22 novembre , a Ravenna, presso la sede dell’Autorità portuale, il bando di gara del progetto “Ravenna Port Hub”. La pubblicazione del bando darà l’avvio all’apertura di un cantiere da 235 milioni di euro per il potenziamento dell’intera struttura, finanziati in parte dall’Unione europea, dallo Stato e dall’Autorità portuale, capace di attivare  investimenti privati pari a circa 200 milioni.

porto di ravenna

“Con il via libera al bando – ha dichiarato il presidente Bonaccini presente a Ravenna – si mettono in cantiere lavori per 235 milioni di euro destinati al potenziamento dell’hub portuale di Ravenna. E’ un’opera attesa, su cui abbiamo puntato per disegnare un futuro nel quale gli spostamenti ‘intelligenti’ delle merci saranno garantiti da infrastrutture ferroviarie e portuali moderne, efficienti a minor impatto emissivo per salvaguardare l’ambiente a nella lotta imposta dal cambiamento climatico.

Ravenna, che è già il primo porto in Italia per le rinfuse e il terzo per il movimento merci diventerà così un sistema

porto ravenna

nodale anche per il contract logistics, un comparto che conta più di 10 mila operatori specializzati e ben 12,4 miliardi di euro generati dagli operatori logistici, rendendo sempre più competitivo l’intero territorio sui mercati nazionali ed internazionali”.

L’obiettivo è quello di realizzare, in sei anni, le condizioni strutturali per movimentare 500 mila  container, con l’accesso di imbarcazioni più grandi, aumentando anche la capacità del Porto insieme ad interventi per l’efficientamento dei servizi portuali, per l’informatizzazione del sistema e per l’ammodernamento delle reti di collegamento viario e ferroviario, che avranno ricadute positive sulla crescita di ogni tipo di traffico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here