Polizia municipale di Modena, si assumono 25 nuovi agenti

(Sesto Potere) – Modena – 13 agosto 2019 – C’è tempo fino alle ore 13 di lunedì 16 settembre per candidarsi alla selezione pubblica che consentirà a 25 giovani tra i 18 e i 32 anni di entrare a far parte del Corpo della Polizia municipale di Modena. Il Comune, infatti, ha indetto una selezione pubblica per soli esami per il conferimento di 25 contratti di formazione e lavoro per la posizione di “Istruttore di Polizia municipale (Cat. C).

pm modena

Il contratto di formazione e lavoro mirato all’acquisizione di professionalità intermedia avrà durata massima di 12 mesi e comprenderà un periodo obbligatorio di formazione, superato il quale potrà essere trasformato in contratto a tempo indeterminato.

Nelle prossime settimane si procederà anche alla trasformazione in tempi indeterminati dei contratti di formazione e lavoro di altri 14 agenti assunti lo scorso anno.

Il potenziamento dell’organico della Municipale, in funzione del quale l’amministrazione comunale amplia la dotazione organica del Corpo da 220 a 226 unità, prevede inoltre l’assunzione di due ispettori e l’individuazione di un dirigente per rafforzare il coordinamento della Municipale e l’esercizio delle funzioni di Protezione Civile.

I nuovi Istruttori di Polizia municipale selezionati tramite concorso andranno a svolgere attività di vigilanza e presidio del territorio applicando leggi e regolamenti, ordinanze e programmi comunali in tema di controllo della mobilità e sicurezza stradale.

Eserciteranno funzioni di polizia di prossimità e di comunità, nonché di prevenzione e repressione della violazione di norme di legge e regolamenti al fine di tutelare i diritti dei cittadini, la sicurezza urbana e di favorire la corretta e regolare esecuzione delle attività produttive e sociali. Cureranno i rapporti con i cittadini fornendo supporto ed informazione.

Polizia municipale di Modena

I candidati devono avere un’età compresa tra 18 e 32 anni non compiuti alla data di scadenza del bando, diploma di maturità, cittadinanza italiana, iscrizione nelle liste elettorali, posizione regolare nei confronti della leva e se non hanno prestato servizio civile in quanto obiettori di coscienza devono aver rinunciato irrevocabilmente allo status di obiettore.

Devono essere fisicamente idonei alle funzioni previste e quindi essere in possesso dei requisiti fisico-funzionali previsti da direttiva regionale.

Viene infine richiesta disponibilità incondizionata a prestare servizio armato, a usare le attrezzature e a condurre i veicoli in dotazione al Corpo di Polizia Municipale, pertanto i candidati devono avere patente di guida B o superiore e patente di guida A o di cat. A2, ma in questo caso devono essere nelle condizioni di poter conseguire la patente A entro 11 mesi dall’assunzione.

La selezione avverrà tramite una prova scritta in base alla quale verrà formulata una graduatoria, un test psico-attitudinale e un colloquio individuale (per i primi 120 in graduatoria) per la valutazione di idoneità o non idoneità che determina l’ammissione o l’esclusione alla successiva prova orale.

Info bando  da sito Internet del Comune (www.comune.modena.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *