Piena del Po: allerta Rossa fino a tutto domani

(Sesto Potere) – Bologna – 28 novembre 2019 – Tregua meteorologica in Emilia-Romagna, fino a sabato, con previsione di rari piovaschi sul crinale appenninico; viene segnalata solo una ventilazione da Sud/Ovest ancora forte nelle ore centrali di venerdì 29 sull’alta montagna e la collina romagnola e sulla montagna bolognese. Foschie nella mattinata, temperature in lieve diminuzione, prosegue lo scioglimento del residuo manto nevoso, ormai rintracciabile solo oltre i 1700 metri.

fiume-po

Ma la saturazione dei terreni è tale che, nonostante l’assenza di piogge, non si possono escludere nuove frane e smottamenti. Anche i livelli idrometrici dei fiumi sono tutti in discesa, ma il lento deflusso del fiume Po continua a suscitare la massima attenzione, anche per il rigurgito delle acque dei suoi affluenti. E dunque è stata  declassata l’allerta da Rossa a Arancione solo nella zona più occidentale della Regione.

Dalla tarda serata di giovedì 28 è prevista la discesa del Po sotto soglia 3 a Casalmaggiore, mentre tale soglia dovrebbe restare attiva ancora fino al tardo pomeriggio di venerdì a Boretto e Borgoforte, e ovviamente sul Delta, ancora per 36 ore; Aipo ha ridotto la stima sull’altezza del colmo a Pontelagoscuro.

La Protezione civile regionale comunica che è stata emessa una nuova Allerta   valida per tutta la giornata di venerdì 29 novembre, con rischio Idraulico (Codice Rosso nelle pianure fra Parma e Ferrara e  Codice Arancio in pianura e

fiume_po

bassa collina occidentale fra Piacenza e Parma); rischio frane (su crinale e zone pedecollinari fra Modena e Piacenza, pianura fra Parma e Piacenza) e rischio vento (in montagna e collina della Romagna e nella montagna Bolognese), con intensità comprese tra 62-74 km/h e possibili raffiche di intensità superiore.

Nelle note dell’Allerta, si precisa che la criticità idraulica   Arancione vale per il transito della piena del Po con livelli idrometrici superiori alla soglia 2 nella sezione di Casalmaggiore, mentre è previsto sotto soglia 1 alla sezione di Piacenza.

La criticità idraulica  è Rossa per il transito della piena del Po con livelli idrometrici superiori alla soglia 3, e rigurgito nelle ultime sezioni del torrente Crostolo e del fiume Panaro con livelli superiori alla soglia 2.

Info sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *