PD Forlivese: “Difendiamo i diritti delle donne e la loro libertà di scelta”

0
164
vaccari e valbonesi

(Sesto Potere) – Forlì – 8 febbraio 2021 – “A distanza di poche settimane, ci troviamo nuovamente a condividere l’appello di decine di associazioni romagnole contro la campagna di Pro-Vita (vedi foto del manifesto qui a lato, ndr) che questa volta ha come bersaglio la Legge 194 sull’interruzione volontaria di gravidanza”: annunciano Daniele Valbonesi, segretario territoriale, e Maria Teresa Vaccari, segretaria comunale, del PD forlivese (nella foto in alto).

“Attaccare il principio di autodeterminazione della donna, sancito da una Legge dello Stato” – proseguono i segretari DEM – “rientra in un piano più ampio che vorrebbe imporre una visione retrograda e oscurantista della società: le donne possono essere solo mogli e madri e chi non rientra in questi canoni deve essere pubblicamente condannata e colpevolizzata. A questo mirano le campagne di comunicazione di Pro-Vita, diffondendo informazioni false e prive di fondamento scientifico, che in nessun modo possono essere considerate ‘libertà di espressione’” .

“Nel ribadire la natura laica delle amministrazioni pubbliche e il loro ruolo nell’applicazione a livello locale delle Leggi dello Stato” – concludono i segretari del PD forlivese – “ci uniamo all’invito alla mobilitazione di tutta la cittadinanza per difendere i diritti delle donne, la loro dignità e la loro libertà di scelta”.