Parma, piece teatrale contro il gioco d’azzardo patologico

(Sesto Potere) – Parma – 13 agosto 2019 –  – “Azzardopoli”, la piece teatrale diretta da Franca Tragni, andata in scena venerdì 2 agosto a Bedonia in occasione della rassegna Fridays for Future, si è rivelata un successo. 

spettacolo contro gioco d’azzardo

Protagoniste dell’evento le storie (vere) di chi è caduto nella dipendenza da gioco d’azzardo, una trappola psicologica ed economica che imprigiona moltissime persone:  in Italia si tratta di circa 400.000, oltre 70.000 in Emilia-Romagna.

L’evento rientra tra le azioni del progetto del Servizio Dipendenze Patologiche dell’AUSL Parma – Distretto Valli Taro e Ceno, denominato “Prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo patologico”, finanziato dalla Regione Emilia Romagna e creato in co-progettazione con l’Ufficio di Piano distrettuale. Quella dello scorso 2 agosto a Bedonia è stata l’ultima data di questo spettacolo: la performance dell’Associazione di promozione sociale Zona Franca Parma,ha portato in diversi Comuni del Distretto questa profonda riflessione sul tema della dipendenza da gioco d’azzardo, parlandone in una modalità a tratti ironica o, all’opposto, drammatica.

“Azzardopoli”, con la regia di Franca Tragni, ha visto sul palco le attrici Armanda Borghetti, Giulia Canali e la stessa Franca Tragni.

Si evidenzia che, a causa del tempo avverso, lo spettacolo previsto a Medesano il 27 luglio è stato annullato: la data verrà recuperata nei prossimi mesi e inserita sempre nelle manifestazioni previste dal Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *