(Sesto Potere) – Parma, 28 settembre 2021 – L’Ufficio delle Dogane di Parma ha autorizzato la temporanea importazione di alcune opere d’arte contemporanea destinate ad essere esposte nell’ambito del Programma Eventi di Parma Capitale Italiana della Cultura 2021.

Il prestigioso Palazzo Tarasconi, sito nel cuore del centro storico, ospiterà fino al 16 gennaio 2022 una Mostra intitolata “Banksy. Building Castles in the Sky”, in cui alcune delle opere più celebri della cosiddetta “Street Art” saranno finalmente visibili al pubblico dopo la prolungata chiusura dei Musei a seguito della pandemia.

L’Ufficio delle Dogane di Parma ha inoltre autorizzato il Comune di Parma all’introduzione dalla Svizzera delle opere provenienti da collezioni private in esonero dall’obbligo di prestare la cauzione dovuta, ai sensi dell’articolo 90 del testo Unico delle Leggi Doganali, a garanzia dei diritti doganali gravanti relativi alla sola fiscalità interna.

I controlli svolti dall’Ufficio delle Dogane di Parma sono stati effettuati con l’attenzione e la celerità richieste dalla tempistica dell’evento ma anche nell’ottica di garantire la sicurezza fiscale e l’autenticità delle opere che, al termine dell’esposizione, saranno riesportate per essere restituite alle sedi originarie.